Imbalsamare cani e gatti è la nuova moda del momento

12 gennaio 2012 15:521 commento

La passione per gli animali a quattro zampe non ha proprio limite, infatti da una ricerca è emerso che sempre più spesso i padroni di cani e gatti decidono di far visita al tassidermista per assicurarsi in eterno la compagnia dell’amato animale domestico. La macabra abitudine si sta diffondendo a macchia d’olio negli Stati Uniti e secondo le prime indiscrezioni i padroni fanno assumere all’animale, ormai defunto, le posizioni in cui era più abituato stare in vita.


L’arte dell’imbalsamazione ha origini antichissime, infatti i primi a sperimentare alcune tecniche sono stati gli egizi, i quali trattavano i corpi dei defunti con uno speciale mix di unguenti, oli e resine, ma successivamente è stata ripresa in Italia negli anni trenta, quando teste di bisonti e pesci dalle incredibili proporzioni venivano usati come elementi ornamentali.

Per la tassidermia degli animali domestici sta prendendo piede la tecnica della disidratazione a freddo, un procedimento chimico particolarmente complesso che garantisce risultati sbalorditivi anche con cani di grandi dimensioni, infatti in alcuni casi ci vogliono addirittura sei mesi per terminare correttamente il procedimento. La moda dell’imbalsamazione è così diffusa negli States che il canale Animal Planet ha deciso di proporre un reality chiamato American Stuffers, in cui viene raccontata la storia di una famiglia di imbalsamatori alle prese con i padroni distrutti dal dolore per la perdita del loro animale da compagnia.






Tags:

1 commento

  • Buon giorno vorrei sapere se in Italia ci sono centri per l’imbalmazione, in particolare in ROMAGNA essendo di Forli’

Lascia una risposta