Immaturi. Ma non è il film

Immaturi! Oltre centro persone si sono svegliate e si sono ritrovate senza più il titolo di studio, proprio come nel film di Paolo Genovese, con Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis…

E’ successo a Palermo, dove cento diplomati si sono visti annullare il loro titolo di studio di scuola superiore, a seguito di una sentenza del Tribunale.

I giudici hanno condannato presidi e impiegati di tre istituti privati, Oriani, Verga e Colombo, che distribuivano titoli falsi, tra il 2000 e il 2004,  a decine di studenti senza che questi avessero superato l’esame.

Molti studenti, pare, non fossero a conoscenza del raggiro e alcuni di loro si sono costituiti parte civile.

Il vero dramma, ora, è che numerosi dei cento ex titolati dovranno sostenere un nuovo esame, poiché in alcuni casi, il titolo di scuola superiore è uno dei requisiti fondamentale per poter continuare il lavoro che svolgono.

“Il termine per la presentazione della domanda per sostenere l’esame di maturità da esterni è scaduto a novembre, di solito la nostra tolleranza è fino a gennaio, ma in questo caso accetteremo le domande anche nelle prossime settimane”. Ha garantito il provveditore di Palermo, Rosario Leone.

L’indagine è partita nel 2006, ma solo adesso i titoli sono stati annullati con la sentenza del Tribunale. “Fino a quando non c’era il pronunciamento – spiega Leone – per noi i titoli erano validi. Abbiamo dovuto aspettare la sentenza”.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *