Asia Argento pratica regolarmente l’autoerotismo

11 maggio 2012 10:300 commenti

C’era un tempo in cui Asia Argento era una ragazzaccia a cui piaceva dare scandalo in ogni momento. C’era un tempo in cui Asia Argento ha dato scandalo baciando un cane. Poi la figlia di Dario Argento ha avuto una figlia (Anna Lou) nata dalla relazione con Morgan, un altro figlio, Nicola Giovanni, nato nel 2008 dal matrimonio con il marito, il regista Michele Civetta, e ha deciso di calmarsi.

Ma ogni tanto le piace ancora trasgredire e rilasciare qualche dichiarazione provocatoria. Stavolta Asia si lancia però in un terreno già praticato da molti ed elogia senza mezzi termini la masturbazione. Dice di praticare regolarmente l’autoerotismo anche se non ogni giorno per mancanza di tempo: in effetti sembra che l’attrice cerchi in ogni modo di sdoganare un argomento ritenuto ancora un tabù ed esclusivamente maschile. Troppo pudore su un argomento che non dovrebbe essere considerato scandaloso, ma naturale.


In realtà l’attrice ha rilasciato queste dichiarazioni non a caso visto che in un film che ha girato nel 2007, Boarding gates, era impegnata in una scena di autoerotismo e visto il labile confine fra set e realtà evidentemente, Asia ha ritenuto opportuno tornare sull’argomento anche perché non teme il giudizio altrui e ritiene di essere una persona più viva delle altre che non vuole in alcun modo arrendersi a tutte le bugie che la società impone agli individui.

In ogni caso Asia, che sfilerà sul red carpet al Festival di Cannes con il film Dracula 3D di Dario Argento, sembra aver ritrovato un poì di serenità e dopo anni di rapporti tesi e difficili con il suo ex, Morgan, soprattutto a causa dell’affidamento della figlia, si è recentemente riappacificata con lui.






Tags:

Lascia una risposta