Corona estradabile arriverà in Italia a momenti

24 gennaio 2013 22:520 commenti

Fabrizio Corona si è presentato davanti al Tribunal da relacao di Lisbona con l’aria di chi fa lo spavaldo, ma con le manette ai polsi.

Sceso dall’auto per entrare in aula ha minacciato i detrattori: “Chi scrive che ho versato una lacrima dice bugie e lo querelo”.

Udienza

Successivamente all’udienza di convalida fiume, è stato considerato estradabile. Una lunga seduta conclusasi poco prima di pranzo e riavviata intorno alle 15, per poi terminare in serata con la decisione dei magistrati di applicare una particolare procedura estradittiva veloce, che permettera alle autorità italiane di avere disponibile Corona già domani.


Corona si è detto da subito favorevole richiesta di estradizione, e ha trovato anche il modo per ironizzare con una giornalista che gli ha rivolto una domanda in portoghese, rispondendo: «Non parlo francese… mon amour».

Nel frattempo una nuova traccia audio è comparsa sul sito Social Channel. In essa Corona ricostruisce il viaggio fino al Portogallo, iniziato durante le prime ore del mattino di venerdì scorso.

Fabrizio Corona, insomma, trova sempre il modo per dare spettacolo. Non si smentisce mai e qualcosa ci dice che ricostruirà la sua popolarità a partire da questo arresto. Resta da capire se e quanto tempo starà in carcere per la vicenda dell’estorsione a Trezeguet.






Tags:

Lascia una risposta