Daniela Santanchè compra Visto e Novella 2000: Racconteremo l’Italia con il gossip

Per 10 mila euro, a cui vanno aggiunti 167 mila euro di Tfr e oneri indiretti riguardanti il personale trasferito, Daniela Santanchè, tramite la sua società Visibilia, ha rilevato le riviste di gossip Visto e Novella 2000, una strada battuta già 2 anni fa, ma che stavolta ha avuto esito positivo. Già nel 2013, infatti, Rcs aveva venduto i due periodici per liberarsi di alcuni oneri che gravavano sulle sue finanze, ma alla fine, dopo un interessamento di Visibilia, l’aveva spuntata Alfredo Bernardini de Pace con una cordata. 

La Santanchè ha solo aspettato il momento propizio per rilanciare l’offerta, visto che il gruppo guidato da de Pace non sembra aver avuto gli effetti sperati sui periodici e per soli 10 mila euro, più i 167 mila euro sopraccitati, il gruppo ha rilevato le due riviste di gossip, con la quale, come ha affermato la stessa Santanchè, si vorrà raccontare l’Italia attraverso il pettegolezzo, le fotografie dei paparazzi e i rumors sulle storie d’amore tra i vip italiani.

Ma come mai l’acquisto è stato fatto per soli 10 mila euro? Non stiamo parlando dopotutto di due riviste che, volenti o nolenti, sono parte della storia del magazine di gossip italiano? Visto, nel 2014, ha registrato ben 3.393.725 copie vendute, mentre Novella 2000 ha incassato risultati leggermente inferiori, con 3.095.170 copie vendute durante l’anno scorso. Risultati non estremamente negativi, ma si vede non sufficienti a garantire la copertura necessaria delle spese.

Daniela Santanché, comunque, crede nel futuro delle due riviste, essendo “due brand molto riconosciuti dagli italiani”. A LaPresse, ha affermato che l’obiettivo delle due riviste sarà quello di raccontare l’Italia attraverso il gossip. Possibilmente, con risultati economici molto più floridi.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *