Hugh Grant vuole smettere di recitare

7 aprile 2012 14:530 commenti

Molto presto Hugh Grant potrebbe ritirarsi dalle scene e smettere di recitare definitivamente. A renderlo noto è lo stesso attore affascinante attore inglese lanciato da Quattro matrimoni e un funerale.

Nel corso degli anni gli impegni professionali di Hugh si sono però sempre più rarefatti. E per sua precisa scelta. L’attore infatti ha dichiarato di essere caduto in una sorta di torpore artistico che lo attanaglia. Grant, che in passato è stato legato per molti anni alla top Elizabeth Hurley, ha ammesso che al momento non ha più “una gran voglia di recitare”, che non lavora molto e che non gli piace decisamente mettersi davanti a una cinepresa.


Strano destino per un attore, ma Grant è deciso: non ci sono ruoli originali o parti stimolanti che riescano a solleticare la sua fantasia. E allora meglio smettere di recitare piuttosto che lavorare tanto per lavorare o lasciarsi tentare dalle infinite proposte pubblicitarie che gli arrivano da ogni donde. D’altra parte Grant non avrà poi così bisogno di lavorare se è pronto a rifiutare copioni e proposte che non lo convincono affatto.

L’ultimo film in cui ha recitato Grant risale al 2009 (Che fine hanno fatto i Morgan? Con Sarah Jessica Parker, ecco quello poteva anche evitarlo di film…) poi di recente ha doppiato uno dei personaggi del film d’animazione Pirati. Hugh Grant, 51 anni, humour inglese e indubbio talento ha le idee chiare e dedica gran parte del suo tempo alle sue due grandi passioni, il golf e il calcio. Lo scorso novembre poi l’attore è diventato padre per la prima volta: la piccola è nata dalla relazione con la collega Tinglang Hong, 32 anni.






Tags:

Lascia una risposta