I Simpson prendono in giro il Parlamento italiano

14 novembre 2013 12:130 commentiDi:

Simpson

Che la situazione politica italiana sia un po’ sopra le righe questo è ormai un fatto assodato. I nostri politici sono piuttosto diversi da quelli di altri stati – questo non vuol dire né che sono meglio né che sono peggio – fatto sta ce scene come quelle che si vedono nel nostro parlamento sono difficili da vedere anche altrove.

Una situazione, questa, che si protrae da diversi anni: tutto ha avuto inizio con la discesa in campo di Silvio Berlusconi, che, nel corso di qualche anno, ha portato ad un governo tecnico e, adesso, ad un governo che non è stato eletto dal popolo. Poteva questa situazione sfuggire al principe della satira Matt Groening?


L’ideatore dei Simpson ha sempre un occhio molto attento a quello che succede nel mondo e sono molti i personaggi reali finiti nelle puntate dei Simpson. Ma l’ultima trovata di Groening e del suo staff ha fatto storcere il naso a qualcuno. Ad essere stata incriminata una battuta di un giornalista che, riferendosi alla scuola di Springfield ha detto: questo istituto è più corrotto del Parlamento italiano.

Una battuta, questa, che è subito rimbalzata sul web e alla quale hanno fatto seguito una serie di commenti piuttosto arrabbiati da parte degli italiani, ma non per la battuta in sé, ma per il fatto che, purtroppo, in molti pensano che questa sia la verità.






Tags:

Lascia una risposta