Kristen Stewart criticata in USA per la svolta sexy

27 maggio 2012 12:450 commenti

Kristen Stewart alias Bella Swanson di Twilight se la deve vedere con l’opinione pubblica statunitense, letteralmente inferocita per le sue scelte professionali. Kristen, in questi giorni a Cannes per presentare il suo nuovo film On The road, tratto dall’omonimo romanzo di Jack Kerouac, è stata duramente criticata proprio per il suo ruolo in questa pellicola.

E la svolta sexy della giovane attrice non è stata gradita dai suoi vecchi fan, ma soprattutto dei loro genitori. Nella pellicola Kristen appare in tutta la sua sensualità, è disinibita e ingaggia un rapporto a tre con altri due personaggi: la svolta adulta di Kristen appare però come una sorta di manipolazione orchestrata dai vertici di Hollywood. Secondo il sito RadarOnLine il pubblico sembra essersi affezionato all’immagine positiva di Bella Swan e ora i genitori si troveranno in notevole difficoltà a spiegare alle loro figlie il nuovo comportamento immorale di Kristen-Bella.


Il sito elenca anche molte altre giovani attrici (Lindsay Lohan o Anne Harhaway) che prima hanno raggiunto il successo attraverso personaggi positivi e poi sono state inglobate nello star system hollywoodiano con ruoli molto diversi cambiando totalmente la loro immagine.

NANNI MORETTI PRESIDENTE DI GIURIA AL FESTIVAL DI CANNES 2012

Di certo Kristen Stewart, 22 anni, non potrà rimanere per sempre legata al personaggio di Bella e la sua carriera ha bisogno di un deciso cambiamento. Impensabile non capire che da adesso in poi potrà accettare ruoli molto più adulti. Lo stesso percorso lo sta facendo anche il fidanzato co-star Robert Pattinson che cerca di scrollarsi di dosso il ruolo del vampiro romantico Edward Cullen. Anche lui ha sfilato sul red carpet di Cannes per presentare Cosmopolis di David Cronenberg. E in occasione del party di On the road la coppia, sempre molto riservata sulla loro relazione, è stata fotografata mentre si baciava.






Tags:

Lascia una risposta