La dichiarazione shock di Robbie Williams

25 giugno 2013 10:100 commenti

robbie_williams_reference

Robbie Williams ci ha abituati ai colpi di scena. Rivelazioni scottanti, atteggiamenti stravaganti, fanno dell’artista un personaggio ‘sui-generis’. L’ultima shockante frase? Se sua figlia un giorno dovesse drogarsi, il cantante si drogherà assieme a lei.

Una frase che agita ‘mari e monti’, che fa riflettere e crea scalpore. Per Williams deriva da una sorta di istinto di protezione.

D’altronde, Williams non ha mai negato di avere avuto in passato un rapporto ‘stretto’ con le droghe. Ha provato l’eroina e la cocaina. Oggi ritiene che sia suo dovere indicare a sua figlia le migliori in circolazione.


Certo, è ancora presto per parlarne. La piccola Theodora Rose ha soltanto nove mesi. L’ex cantante dei Take That, inoltre, crede che difficilmente sua figlia seguirà le sue orme. Se dovesse essere così, però, papà Robbie sarà al suo fianco ad aiutarla. La popstar lo ha rivelato a New Magazine, rivista australiana: “Lei non ci cadrà, non dovrà caderci. Se però malauguratamente ciò dovesse avvenire io saprò cosa fare”. Cosa? “Far si che lei prenda le migliori droghe possibili e prenderle insieme a lei”.

Williams, inoltre, ha scritto anche una canzone che parla del suo tumultuoso rapporto con le droghe. Il brano parla del 2007, del suo periodo di rehab dopo la dipendenza da alcol, dopo la depressione e l’abuso di farmaci.

Il brano è dedicato proprio alla sua piccola Theodora Rose, nata il 18 settembre 2012.






Tags:

Lascia una risposta