Le donne più influenti del 2013

28 dicembre 2013 14:090 commentiDi:

beyonce-jay-z

Tra le classifiche di fine anno ci sono anche quelle che riguardano le persone che hanno avuto una particolare influenza o impatto sull’opinione pubblica durante i mesi precedenti e tra le donne che hanno lasciato un segno nella storia del 2013 c’è la giovanissima Malala Yousafzai, ragazza pakistana di soli 14 anni divenuta il simbolo della lotta per i diritti delle donne.

Malala non ha ceduto alla repressione dei talebani, che le hanno sparato in faccia pur di farla tacere, e, come lei, non hanno ceduto alla pressione neanche le Pussy Riot che dopo essere state arrestate e scarcerate per volere dello stesso Putin hanno continuato a manifestare contro il suo governo.


Dall’altra parte della barricata troviamo le donne della politica internazionale: a distinguersi maggiormente in questo 2013 sono state sicuramente Ilary Clinton, che molto probabilmente a breve darà l’annuncio ufficiale della sua corsa alla Casa Bianca, e la cancelliera Angela Merkel.

Trova un posto in questa lista anche il presidente del Cile Michelle Bachelet e il prossimo presidente della Federal Reserve Janet Yellen, che sarà il primo presidente donna di questa fondamentale istituzione americana.

Una menzione speciale va anche a Beyoncé che con il suo ultimo album pubblicato a sorpresa ha dato una grande scossa al dormiente mercato discografico internazionale.






Tags:

Lascia una risposta