Luca e Paolo via da Le Iene per Davide Parenti

31 gennaio 2012 10:210 commenti

A distanza di due edizioni Luca e Paolo spiegano i motivi che li hanno spinti ad abbandonare la conduzione de Le Iene, uno dei programmi più popolari di Italia 1. I comici genovesi raccontano di aver litigato con Davide Parenti, uno degli autori della trasmissione e che dopo il ritorno da Sanremo la situazione era diventata davvero ingestibile, perché avrebbero voluto portare novità allo show proponendo servizi propri e monologhi, anche se questo non è stato possibile.

I due attori hanno notato che già nella passata edizione si era dato ampio spazio all’ironia di Enrico Brignano, infatti dicono di non avere nulla contro il comico romano e che questa è la conferma che testimonia un attacco laterale da parte dell’autore. Accantonando provvisoriamente Le Iene, i comici stanno lavorando con Fatma Ruffini per allestire la dodicesima edizione di Scherzi a parte, infatti raccontano di aver discusso con la produzione di qualsiasi argomento finalizzato alla buona riuscita del programma.


Il regista sarà Duccio Forzano, lo stesso di “Che tempo che fa” e delle ultime due edizioni di Sanremo, un’orchestra di 30 elementi e un corpo di ballo con ex ginnaste professioniste, anche se la vera novità sarà senza dubbio la diretta, un evoluzione necessaria perché il pubblico è stanco di vedere show preconfezionati con un pubblico finto e che applaude a comando. I comici svelano che quest’edizione non verranno fatti più scherzi agli ospiti in studio, ma decidono di mantenere il massimo riserbo sulla questione “Sanremo”, visto che saranno protagonisti della serata d’apertura e di quella finale.







Tags:

Lascia una risposta