Home / Gossip / Nadia Cassini racconta lo stalking piangendo
Nadia Cassini

Nadia Cassini racconta lo stalking piangendo

L’attrice nota per le sue commedie sexy degli anni 70 è scoppiata in lacrime durante il processo in cui è parte lesa per aver subito minacce e per stalking.

Nadia Cassini, all’anagrafe Gianna Lou Muller, sarebbe infatti stata vittima di stalking da parte di Alberto Bernardinelli.

Nelle scorse ore, l’attrice di diverse commedie sexy, è stata chiamata in tribunale per raccontare lo stalking subito circa due anni fa. I fatti e l’inzio della storia risalirebbero al 2008 quando l’attrice ha conosciuto Alberto Bernardinelli. La conoscenza ebbe inizio durante una festa di capodanno del 2008 alla quale erano stati entrambi invitati.  Pochi giorni dopo il 31 Dicembre l’attrice ebbe una gravissimo incidente e fu ricoverata. Il suo stalker, che in quel momento le sembrava un amico molto amorevole, andò a trovarla in ospedale.

Bernardinelli da quel giorno in poi avrebbe iniziato così a chiamarla e a contattarla assiduamente presentandosi tutti i giorni a casa sua, diventando sempre più morboso e possessivo.

Bernardelli oltre a seguirla ovunque gli chiedeva di avere un rapporto sempre più intimo, ma l’attrice lo ha sempre respinto.

Secondo quanto è stata detto dalla Cassini, un giorno l’attrice aveva chiesto al signor Bernardinelli di incontrarlo per provare a chiarire la sua posizione sentimentale ed il suo disinteresse nei suoi confronti. Era il 15 Marzo 2009 quando Bernardinelli accetto l’invito della Cassini.

Apparentemente il signor Bernardinelli sembrava capire ed accettare la fine della storia amorosa, in realtà mai iniziata. Sembrava che tutto si fosse chiarito tanto che l’attrice invita il signor Bernardinelli in casa sua, ma tutto ad un tratto, racconta l’attrice, Bernardinelli tira fuori la sua pistola e la spinge in bocca all’attrice minacciandola e picchiandola.

Adesso è stata sentita la versione dell’attrice, nei prossimi giorni verrà fissata un udienza alla quale il signor Bernardinelli dovrà chiarire la sua posizione. Subire minacce ed essere vittime di stalking per le attrici e per gli attori, ma in generale per le persone famose,  è  sempre più una realtà comune e dalla quale bisogna difendersi.

 

E ieri? Ve la ricordate Nadia Cassini ieri?

 

 

Loading...