Nuda in metro per chiedere elemosina

26 novembre 2012 20:160 commenti

C’è chi suona, chi passa con un cartellone strappa lacrime e un figlio in braccio. Chi si mette un pallone da calcio sotto la maglietta facendo finta di essere incinta. C’è chi per chiedere l’elemosina in metro, invece, non fa niente di tutto questo. Una ragazza (e non è la sola) ha avuto un’idea ‘migliore’: trasformare la metro in un night club e chiedere poi un’offerta per il suo show.

Il fatto, che poi ha suscitato reazioni simili in altre metropoli del mondo, è successo a Bucarest. Niente frasi tipo “Sono povera, ho un bimbo piccolo, scusatemi, datemi un piccolo aiuto”. Niente fisarmoniche. Niente violini. Soltanto il proprio corpo e il proprio intimo mostrato ad estranei. Uno strip tease per pochi spiccioli. In metro.


► Buon compleanno Cicciolina

Una ragazza vestita di rosso ha acceso un piccolo stereo e ha iniziato a spogliarsi in maniera rapida in un vagone. Tutto è stato fatto in tempi brevissimi. Dopo pochi minuti, infatti, la ragazza ha reindossato gli abiti dismessi. Ha spento la musica, si è presa gli spiccioli di telespettatori incantati mettendoli in un barattolone ed è fuggita via.

Tutto ben fatto, ben organizzato. Un’improvvisata in piena regola. La stripper, però, non è riuscita a passarla liscia. La polizia l’ha beccata, denunciandola per atti osceni in luogo pubblico, tra le proteste dei suoi “instant fans” che ovviamente hanno gradito lo show.

 






Tags:

Lascia una risposta