Penelope Cruz odia Facebook e Twitter

8 gennaio 2013 15:380 commenti

Questo è un periodo d’oro per la bella Penelope Cruz, l’attrice spagnola che con il suo sguardo intenso e la sua bellezza elegante ha saputo affascinare registi del calibro di Woody Allen e Pedro Almodovar. In questo periodo, infatti, Penelope è sulle pagine delle più importanti riviste di moda grazie a due sponsorizzazioni molto importanti.

Penelope Cruz nel calendario Campari 2013

Da un lato la Campari – la crux è la protagonista del calendario 2013 –  e  dall’altro la Loewe, la famosa casa di pelletteria spagnola. Intervistata da MAX proprio in occasione della presentazione del calendario, Penelope Crux ha dichiarato di sentirsi estranea a questa era tecnologica, considerata fredda e, quindi, ben poco adatta ad una donna passionale e calda come lei.


Il dito lo punta soprattutto verso i social network:

Altro che Facebook o Twitter, non potrei mai essere una di quelle donne che fotografano la propria insalata per farla commentare dagli amici.

Anche Penelope Cruz chiede al dottor Google

Una critica, neanche tanto velata, a tutte le sue colleghe e colleghi che non perdono occasione per postare qualunque cosa riguardi la loro vita privata sui social network. La Cruz è diversa, o almeno si comporta come tale. Più importante della presenza sui social, per la musa di Almodovar, è la condizione del suo paese e delle tante persone, compresi anche molti suoi amici, che hanno perso tutto a causa della crisi economica.

 

 






Tags:

Lascia una risposta