Quentin Tarantino mangia troppo

4 gennaio 2013 21:020 commenti

Quentin Tarantino, pare, non è solo un ottimo regista ma anche un’ottima forchetta. I romani del ristorante “Dal Bolognese” lo hanno scoperto ieri. Durante il soggiorno nella Capitale per la presentazione alla stampa in anteprima del suo ultimo film Django Unchained (nelle sale italiane dal prossimo 17 gennaio), Quentin Tarantino e tutto il cast ne hanno approfittato per fermarsi a Piazza del Popolo a gustare il meglio della cucina italiana. Il luogo prescelto è stato per l’appunto il ristorante Dal Bolognese.

TAVOLATA

La tavolata di ieri sera era composta dal regista, Jamie Foxx e Samuel L.Jackson. Non c’era purtroppo Leonardo Di Caprio, impegnato altrove.

MENU


Il trio illustre che ha presenziato nel celebre ristorante capitolino non ha fatto complimenti. Il menu prevedeva ben tre portate e tanto, tantissimo vino italiano. E’ ciò che ha rivelato oggi ai cronisti Alfredo Tomaselli, titolare del ristorante, che ha svelato tutti i dettagli della cena.

Tarantino, Foxx e Jackson hanno gradito moltissimo mozzarella di bufala e culatello, presi come antipasto, nonché i tanti primi portati in tavola. In particolar modo hanno fatto i complimenti per le tagliatelle al ragù e per la gramigna alla salsiccia (un piatto tipico della cucina emiliana ).

Spicca invece nel menu dei secondi la cotoletta alla milanese. E come vino? Un ottimo Rosso di Montalcino. Questo, dunque, il menu del cast di Django Unchained.

Pare che Tarantino e Samuel L. Jackson non stiano molto attenti alla linea. Soprattutto il secondo, già protagonista di un grandissimo film diretto da Tarantino, Pulp Fiction, è uscito dal ristorante abbastanza sazio.

Ottimi attori, ottimi registi e ottime forchette, dunque.






Tags:

Lascia una risposta