Sara Tommasi era drogata quando ha girato i due film porno

5 luglio 2013 13:120 commenti

sara tommasiSuccessivamente alla denuncia della showgirl Sara Tommasi e agli accertamenti degli inquirenti, sono scattate le manette per due persone.

L’accusa per i due uomini è quella di aver costretto la showgirl Sara Tommasi, mediante uso di cocaina, a girare un film a luci rosse in un hotel nella zona di Salerno. Per tale motivo sono partiti gli arresti effettuati dall’Arma dei Carabinieri nei confronti di due persone in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica.

Gli arrestati, accusati di violenza sessuale di gruppo aggravata e detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, sono due di coloro che hanno gestito la produzione e l’organizzazione del film per adulti “Confessioni Private”. Vi sarebbero poi altre persone che, allo stato attuale, appaiono indagate e che sarebbero state in qualche modo coinvolte nella vicenda.

Stando alla Procura di Salerno che si basa sulle indagini effettuate dai Carabinieri, gli arrestati sarebbero stati capaci di indurre la Tommasi nel 2012 a girare le scene “hot” approfittando dello stato psicologico delicato che stava vivendo l’attrice.

E’ stata la stessa Sara Tommasi, a novembre dello scorso anno ad esporre la denuncia in cui ha accusato di essere stata drogata e di aver subito violenza per girare quel film che è stato poi sequestrato dalla magistratura il mese successivo.

Tags:

Lascia una risposta