Sara Tommasi spiega che gli alieni l’hanno costretta a girare il film porno

28 giugno 2012 17:120 commenti

Non passa giorno che Sara Tommasi non si impegni a rilasciare qualche dichiarazione del tutto folle, come quelle contenute nella sua ultima intervista al Resto del Carlino. Stavolta la  showgirl laureata in Economia alla Bocconi ha davvero superato sé stessa però fornendo una nuova versione sulla sua partecipazione al film porno di cui è protagonista.

Adesso tira in ballo addirittura gli alieni: Sara racconta che pochi giorni prima di entrare nel porno, ha avuto un contatto avuto un contatto con entità aliene che le hanno impiantato un microchip nel cervello per poter diffondere l’amore nel mondo. Secondo Sara i due alieni sarebbero rimasti sul set per l’intera durata della lavorazione del film e la sua folle tesi sarebbe anche stata confermata dal regista del film, Guido Maria Ranieri.

Il regista racconta che in fase di montaggio ha notato una figura scura ripresa nel bosco che appare e scompare all’improvviso. Ecco, quello sarebbe l’alieno. A quel punto Ranieri si sarebbe convinto anche di quello che Sara gli aveva detto pochi giorni prima quando lo aveva chiamato alle cinque del mattino: gli alieni le hanno imposto di finire di girare il film entro il giorno successivo al punto tale che la troupe è stata costretta a finire di girare il film in tutta fretta.

SARA TOMMASI SPIEGA DI ESSERE STATA DROGATA PER GIRARE IL FILM PORNO

Il filmetto della Tommasi ha avuto un lunga e tortuosa storia: prima lei ha dichiarato di averlo girato diversi anni fa a Miami, poi ha ritrattato dicendo di essere stata obbligata a girarlo nel giugno 2012 a Milano sotto l’effetto della cocaina che le sarebbe stata somministrata dal produttore del film Federico De Vincenzi. Pochi giorni dopo aveva invece confermato di aver altri progetti in ballo con lui.

Tags:

Lascia una risposta