Sinead O’Connor si sente in pericolo

12 gennaio 2012 14:230 commenti

Sinead O’Connor è ancora protagonista indiscussa dei più popolari rotocalchi, infatti prima si è parlato del matrimonio lampo con Barry Herridge, l’uomo che l’ha chiesta in moglie dopo aver risposto all’annuncio su Twitter in cui la stella irlandese si definiva “a digiuno di sesso”, mentre oggi torna alle cronache internazionali per un altro messaggio in cui chiede assistenza psicologica.


La O’Connor racconta di essere andata in overdose e dal popolare social network chiede a tutti gli internauti il numero di telefono di uno psicoterapeuta che abiti a Dublino o a Wicklow (una zona limitrofa alla capitale) che possa vederla al più presto. La cantante di “Nothing compares to you” dice di aver bisogno urgente di farmaci e di non stare bene, ma non è nuova a queste trovate infatti lei stessa aveva raccontato durante lo show di Oprah Winfrey nel 2003 che le è stato diagnosticato un disturbo bipolare.

In passato molti amici le avevano consigliato il ricovero presso un centro specializzato, ma lei non sembra gradire questa soluzione, anche se nel 1984 è stata ospitata per la prima volta in un centro psichiatrico. I fan dopo la pubblicazione del comunicato si sono preoccupati, così hanno cominciato ad intasare la sua pagina profilo con centinaia di numeri di professionisti del settore. L’artista dopo qualche ora ha ringraziato tutti i followers per la vicinanza raccontando che grazie al supporto del terapeuta e dell’ex marito farà di tutto per stare meglio.







Tags:

Lascia una risposta