I VIP più amati hanno commesso almeno un crimine

21 settembre 2014 14:430 commenti

Le celebrità si affidano ad un gran numero di professionisti per la cura della loro immagine, per far sì che le loro malefatte e i difetti passino inosservati ma siano ben visibili l’impegno nelle attività benefiche e le qualità indiscusse.

19th International AIDS Conference Convenes In Washington

Molti VIP, però, approfittano della loro celebrità per commettere dei crimini oppure commettono dei piccoli crimini senza considerare che i loro peccati saranno amplificati dai media per il fatto che sono dei VIP. Ci sono però una serie di celebrità che, nonostante il lavoro sull’immagine, non sono riuscite a far dimenticare i loro crimini, anche perché esiste una sentenza a loro carico. Ecco l’elenco di alcuni VIP che nella loro vita hanno commesso almeno un reato.

Bill Gate, tanto per iniziare, è stato incriminato per guida senza patente ed eccesso di velocità al volante. Il miliardario di Microsoft è stato arrestato per ben tre volte, nel 1970, nel 1975 e nel 1977.


Bill Gates confessa l’errore più grande di Microsoft

Il rapper Vanilla Ice invece, ha una condanna per possesso di armi da fuoco, aggressione e percosse. Nel 1991 è stato arrestato per aver minacciato un senza fissa dimora con un’arma da fuoco. Nel 2001 e nel 2008 poi, è stato arrestato per aggressione e percosse ai danni della moglie.

Hugh Grant è stato accusato nel 1995 per atti osceni in luogo pubblico con la prostituta Divine Brown Hollywood proprio mentre aveva una relazione di lungo periodo con Elizabeth Hurley.

Hugh Grant vuole smettere di recitare

Tra le donne invece bisogna citare sicuramente Paris Hilton che è stata accusata di guida in stato di ebbrezza, proprio come Khloe Kardashian. Li’l Kim, al culmine della sua carriera di rapper, è stata accusata di complicità in un omicidio. Ha trascorso 366 giorni in carcere.






Tags:

Lascia una risposta