Home / I consigli di Aciclico / Macchie sudore ascelle

Macchie sudore ascelle

Combattere gli aloni sotto le ascelle 

Una breve corsetta o una forte emozione ed ecco che il vostro deodorante vi abbandona. Se vi sentite imbarazzate ad aggrapparvi ai corrimano di sicurezza sull’autobus o sulla metropolitana per timore di esporre le vostre ascelle, questi consigli antiaureole possono aiutarvi.

Il colpo di calore che precede un colloquio di lavoro o la presentazione di un progetto o di un esame davanti  ad un pubblico, quasi tutti lo conoscono. Ma se è normale “bagnare una camicia”,  nel corso di un intenso sforzo fisico o di una forte emozione, le aureole sotto le ascelle possono rapidamente diventare un incubo,   nel momento in cui falsano il quotidiano… e gli abiti.

I rimedi della nonna

Per evitare i colpi di calore all’origine delle aureole, è meglio evitare di bere troppo alcool, mangiare troppo aromatizzato o uscire troppo coperti. Privilegiate gli abiti ampi e le materie naturali (lino, cotone).

Possono aiutare anche alcuni rimedi naturali come la salvia o il bicarbonato. Applicate alcune gocce di tintura madre di salvia direttamente sulle ascelle e utilizzatela diluita in una terrina di acqua 3 volte al giorno. Una goccia di essenza di olio di palmarosa utilizzato localmente, permette di eliminare anche gli odori e di controllare la produzione di sudore. Dopo il lavaggio quotidiano, una spolverata di bicarbonato passata sulle ascelle, elimina gli odori e assorbe il sudore.

Un altro rimedio per limitare i rischi di antiestetiche aureole: avere la pelle liscia e pulita. I peli delle ascelle, infatti, “non favoriscono” la traspirazione, anzi, servono soprattutto ad intrappolare gli odori emessi dai feromoni (sostanze secrete da particolari ghiandole sudorali che variano in rapporto allo stato d’animo, i peli possono, inoltre, essere fonte di cattivi odori dovuti “alla macerazione” dei batteri sulla superficie della pelle.

È anche necessario ricordare che la traspirazione è inodore: è l’ossidazione (il contatto con l’aria) e la macerazione del sudore che causa lo sviluppo dei batteri. Una pelle senza peli, quindi, permette di limitare i rischi di aureole scure e “acide” sugli abiti.

Senza andare incontro ad un’essiccazione,  coscienziosamente dopo la doccia, non esitate a spolverizzare con un po’ di talco le ascelle.

Alcune volte ci si dimentica di proteggere gli abiti dalle tracce di deodorante. Per evitare queste macchie  bianche e grasse di alcuni anti-traspiranti o la decolorazione di tessuti scuri, lasciate sempre asciugare bene il fine strato di deodorante applicato, prima di vestirsi.

Astuzie anti-aloni

Per non danneggiare gli abiti con eventuali tracce di traspirazione, una pratica abbastanza diffusa nelle riviste di moda consiste nell’applicare del nastro adesivo all’interno dell’abito, al livello della zona ascellare. Efficace ma non estremamente comodo.

Gli abitué dei programmi televisivi hanno trovato di meglio: soprattutto a causa dei numerosi proiettori e in mancanza di aria condizionata, numerosi sono i conduttori e i presentatori che applicano proteggi-slip molto fini all’interno della loro camicia o del loro abito. Incomparabile per mantenere le ascelle secche,  senza causare irritazione alla pelle e preservare gli abiti dagli sgradevoli aloni giallastri, difficili da eliminare.

Eliminare le macchie di sudore

Nel momento in cui dovrete lavare una maglietta bianca con due aloni gialli in zona ascelle, aiutatevi con uno straccio bianco inzuppato di acqua mista a candeggina (1 cucchiaio per ½ litro d’acqua), sfregate la macchia sulla parte posteriore dell’indumento e delle cuciture interne. Sui colori chiari, procedete nello stesso modo, sostituendo la candeggina con l’acqua ossigenata o con alcune gocce di ammoniaca diluite in acqua. In tutti i casi, effettuate prima una prova sulla parte interna di qualsiasi indumento.

Sui tessuti scuri utilizzate dell’aceto bianco o acqua con sapone di Marsiglia. Lasciate agire per mezz’ora circa, quindi lavate la vostra biancheria in lavatrice col programma adeguato.

Per evitare che gli aloni si fissino durevolmente, risciacquate le macchie di sudore con acqua fredda subito dopo aver tolto gli abiti.

 

Ultimo aggiornamento 12-05-11   ore 12,20

Loading...