Buffer

Omeopatia per bambini

14 gennaio 2010 15:340 commentiViews: 291Di:

bambino malato

E’  noto che i bambini si ammalano facilmente, soprattutto quando sono molto piccoli e frequentano asili nido o scuole materne.

Nella maggior parte dei casi, non è necessario ricorrere a misure estreme per trattarli e in molti casi, i genitori e i  medici scelgono una terapia omeopatica.

L’omeopatia è un processo naturale attraverso il quale i trattamenti curano un soggetto malato, alla sua base c’è il principio di similitudine di un farmaco. E’ un sistema di cura col quale alla persona malata viene somministrata in dose minima un medicamento, che produrrebbe in un corpo sano sintomi simili a quelli della malattia che si vuol curare.

Precauzione importantese per il bambino si preferisce ricorrere ad una cura omeopatica, questa deve essere sempre eseguita attraverso la consulenza del pediatra che lo segue.                                                   E’ consigliabile quindi evitare l’automedicazione.

Presa questa precauzione, il vantaggio principale del trattamento omeopatico è sicuro, non é nè tossico nè pericoloso. Ciò che non è sempre, nel caso di un farmaco allopatico, che può causare tossicità ed effetti collaterali.

Inoltre, il trattamento omeopatico è facile farlo accettare anche da un bambino, ha solitamente un sapore gradevole.

Il trattamento omeopatico,  può essere utilizzato anche per uso topico,  per fare un esempio sulle gengive infiammate durante la dentizione del piccolo.

I trattamenti omeopatici vengono preparati in diverse forme: granuli, gocce, pomate etc… Attenzione però, se il preparato contiene alcool, non somministrarlo per nessuna ragione ad un bambino.

Con l’omeopatia è possibile ottenere effetti positivi contro molte e differenti malattie quali: rinite, faringite, rosolia, malattie della pelle (eruzioni cutanee, crosta lattea, punture di insetti), malesseri generali dolorosi (come la dentizione), malattie infettive.

Oltre al trattamento omeopatico, possono essere prescritte cure mediche tradizionali, se necessario.

Il trattamento omeopatico può essere somministrato in combinazione con altri farmaci allopatici, ma non nello stesso momento, inoltre il trattamento omeopatico è importante che venga assunto lontano dai pasti.

Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta