Home / Lavoro / aprire un'attività / Aprire un internet point

Aprire un internet point

internet pointPer aprire un internet point occorre attenersi al Decreto legge n. 144/2005 art. 7.

 

Chiunque intende aprire un pubblico esercizio o un circolo privato, nel quale sono messi a disposizione del pubblico,  clienti o soci apparecchi terminali, utilizzabili per le comunicazioni, anche telematiche, deve richiedere e, quindi, ottenere la licenza del questore.

 

Per svolgere l’attività di gestione di un punto internet è necessario:

  • Non aver riportato una condanna a pena restrittiva della libertà personale superiore a tre anni per delitto non colposo e non aver ottenuto la riabilitazione,
  • non essere stato sottoposto all’ammonizione o a misura di sicurezza personale o è stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza.

La licenza occorre per esercizi commerciali aperti al pubblico o circoli privati e ogni altro servizio di telecomunicazione, compreso quello di trasmissione di dati in fac-simile (fax), che utilizzi tecnologia a commutazione di pacchetto (voip).

La licenza in parola si configura come una licenza di polizia in senso stretto e costituisce il presupposto ineludibile per il legittimo esercizio delle attività ivi disciplinate.

Per ottenere la licenza occorre presentare lo specifico  modulo corredato della seguente documentazione:

  • copia della dichiarazione, di inizio attività inoltrata al Ministero delle Comunicazioni;
  • un documento che attesti l’assenza di elementi pregiudizievoli;
  • dichiarazione sostitutiva in cui l’interessato dichiara la disponibilità dei locali in cui verrà svolta l’attività.

Il Questore ha il compito di effettuare verifiche e di svolgere attività di controllo per assicurarsi che l’attività sia conforme alle disposizioni legislative ed amministrative. Per esigenze pubbliche può imporre ulteriori prescrizioni.

La licenza è permanente.

In sintesi:  

COSA SERVE

DOVE RIVOLGERSI

LEGISLAZIONE

Richiesta di licenza di P.S. Questura (o Carabinieri o Polizia Locale) Legge 155/2005.
S.C.I.A. (segnalazione certificata inizio attività) (Allegato 9 del Codice delle Comunicazioni) Ministero dello Sviluppo Economico – Dipart. Comunicazioni c/o l’Ispettorato Territoriale competente D.Lgs. 259/2003, art. 25 – Legge 122/2010 art. 49 c.4bis

NOTE GENERALI: La comunicazione deve essere fatta per ogni internet point aperto al pubblico.
La richiesta di licenza alla Questura ha effetto a partire dal 61′ giorno di presentazione (silenzio/assenso).
La “data inizio” non deve essere anteriore alla data indicata sul talloncino della raccomandata ritornata dall’Ispettorato delle Comunicazioni.

Modulo Questura

Modulo Ministero delle Comunicazioni

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *