Come scrivere un curriculum vitae

16 ottobre 2012 16:260 commenti

In questo periodo riuscire a trovare un impiego diventa ogni giorno più difficile, per questo motivo quando un’azienda pubblica un annuncio di lavoro è bene fare di tutto per non farsi sfuggire l’occasione. La prima regola è quella di prestare particolare attenzione alla redazione del curriculum, in quanto rappresenta il primo contatto con quello che potrebbe essere il nostro futuro datore di lavoro.

E’ assolutamente indispensabile utilizzare il formato europeo, nonché redigere il curriculum in base al tipo di azienda a cui si intende presentarlo, evitando quindi di inserire informazioni irrilevanti rispetto alla tipologia di impiego per cui ci si candida. Il curriculum deve inoltre essere esaustivo e sintetico, in quanto chi lo riceve deve impiegare pochi minuti per leggerlo, ma al tempo stesso deve riuscire ad impressionarlo e a convincerlo a contattare il candidato per un colloquio conoscitivo. Al riguardo è consigliabile consultare un esempio curriculum vitae predisposto per candidarsi ad una posizione simile a quella ricercata dall’annuncio per il quale ci si intende candidare.


Sempre a tal fine risulta utile allegare al curriculum una lettera di accompagnamento, ossia una lettera mediante la quale in poche righe ci si presenta e si ha modo di sottolineare, utilizzando un linguaggio formale, le affinità tra le proprie competenze e quelle necessarie per occupare la posizione vacante. Anche in questo caso occorre essere brevi e coincisi, cercando di convincere il selezionatore con pochissime righe, altrimenti il rischio è di annoiarlo e di spingerlo a non completare la lettura.






Tags:

Lascia una risposta