Home / Lavoro / Concorso scuola: c’è la data pubblicazione bando, ultime notizie su prova scritta e orale

Concorso scuola: c’è la data pubblicazione bando, ultime notizie su prova scritta e orale

C’è una data che porta un pò di chiarezza sull’estenuante tira e molla riguardante la pubblicazione del bando per il concorso scuola. Non si tratta di una data precisa ma di una indicazione comunque vincolante visto e considerato che il Ministero dell’Istruzione non si può più permettere di continuare con il tira e molla al quale ha dato vita nel corso dell’ultimo mese. Il bando per il nuovo concorso scuola sarà pubblicato entro e non oltre il prossimo 26 febbraio, vale a dire all’interno della settimana lavorativa che ha avuto inizio oggi.

Con l’ufficializzazione di questa data limite, il calendario del nuovo concorso scuola, è ora decisamente più chiaro con la prova scritta che sarà con tutta probabilità a cavallo tra marzo e aprile e gli orali che inizieranno subito dopo e dureranno fino al mese di luglio. Per finire, l’entrata in ruolo è confermata a partire da mese di settembre. I margini restano quindi decisamente stretti anche perchè il governo ha intenzione di procedere in tempi molto rapidi per rispettare l’impegno che era stato preso dal Miur e dallo stesso Renzi.

Confermati oggetti e tempi delle varie prove. In particolare, la prova scritta da 8 domande, di cui due di lingua straniera, e saranno dati ai candidati 150 minuti di tempo. Le domande più ostiche saranno quelle di lingua straniera. Il Miur ha stabilito che quesiti di lingua straniera saranno a risposta chiusa e articolati in 5 sottodomande, a differenza degli altri 6 quesiti. Per superare la domande sulla lingua straniera, inglese obbligatorio per la primaria, i candidati dovranno dimostrare di avere un livello di conoscenza che sia pari al B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue. Per quanto riguarda la prova orale, invece, il candidato dovrà sostenere una lezione simulata della durata di 35 minuti a cui si affiancheranno ulteriori 10 minuti di interrogazione sulle materie previste dalla specifica selezione.

Loading...