Sciopero dei treni il 15 e 16 dicembre 2011

9 dicembre 2011 15:120 commenti

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di annunciare lo sciopero generale indetto per la giornata di lunedi 12 dicembre 2011, ma un nuovo sciopero è stato programmato che dovrebbe interessare i mezzi di trasporto della città di Roma. Per la capitale italiana i disagi inizieranno a farsi sentire già a partire dalla mattina di giovedì 15 Dicembre 2011 attraverso lo sciopero degli autobus extraurbani. Nella giornata di venerdì 16 dicembre 2011 dovranno invece fermarsi bus urbani, tram e metropolitana.

La cosa che più preoccupa gli italiani è lo sciopero indetto dal personale delle ferrovie che hanno deciso di bloccare i treni dalle ore 21 del 15 dicembre alle ore 21 del 16 dicembre mettendo così a disagio tutti i pendolari che usano il treno per motivi di lavoro, senza contare l’elevato flusso di utenza legata al settore del turismo. I trasporti extraurbani interessati allo sciopero saranno gli autobus e i treni legati alle tratte Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo nella fascia oraria che va dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 fino a mezzanotte.


Per chi volesse ottenere maggiori informazioni è possibile contattare il servizio di call center al numero 800 174 471. Trenitalia ha comunque messo a disposizione della propria utenza una pagina nella quale poter reperire tutte le informazioni necessarie per evitare inconvenienti (qui la pagina). L’agitazione del personale delle ferrovie inizierà alle ore 21 di giovedì e terminerà alle 21 di venerdì anche se saranno garantite le corse delle fasce dei pendolari comprese tra le 6 e le 9 del mattino e tra le 18 e le 21 di sera (Info Trenitalia: 199892021).

Il personale di bus, metro e tram nei servizi urbani incrocerà le braccia venerdì 16 dicembre dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 fino a fine giornata e anche in questo caso saranno garantite le corse utili ai lavoratori ad arrivare al lavoro senza disagi.  Anche Meridiana Fly ha indetto uno sciopero che interesserà l’orario compreso tra le 14 e le 18 .






Tags:

Lascia una risposta