Buffer

Voucher i buoni lavoro

9 settembre 2009 11:570 commentiViews: 341Di:

ticket

Il metodo di pagamento delle prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio  oggi avviene tramite i voucher, che sono dei veri e propri buoni del  valore di 10 euro, inoltre è disponibile un ticket  “multiplo”  da 50 euro.



Il buono comprende la contribuzione in favore dell’INPS gestione separata del 13% e in favore dell’INAIL 7%, premio assicurazione obbligatoria contro gli infortuni  che viene accreditata sulla posizione del prestatore d’opera, inoltre è comprensivo del 5%, che è un compenso per l’INPS per la resa del servizio.

Pertanto il  valore netto del buono diventerà pari a euro 7.50, che è il compenso per la prestazione offerta dal lavoratore, mentre per il buon multiplo da 50 euro sarà pari a 37,50 euro.

  
I buoni lavoro potranno essere acquistati presso tutte le sedi dell’INPS, esibendo la ricevuta di avvenuto pagamento dell’importo relativo sul conto corrente postale 89778229 intestato   ad INPS DG LAVORO OCCASIONALE ACC .

Il datore di lavoro o committente  può rivolgersi per la dovuta assistenza anche ad un patronato.

Se un committente non dovesse utilizzare i buoni lavoro potrà restituirli all’INPS e questi gli verranno rimborsati con un bonifico a suo favore.

Prima dell’inizio dell’attività lavorativa è d’obbligo la comunicazione all’INAIL:

  • attraverso il call center  80364
  • fax n. verde 800657657

I voucher potranno essere acquistati anche telematicamente, il datore di lavoro entra nel sito www.inps.it Servizi OnLine/Per il cittadino/Lavoro Occasionale Accessorio (se nominativo già presente in archivio e già in possesso del PIN altrimenti ci si iscrive senza nessuna difficoltà). 

Il pagamento dei buoni lavoro cartacei potrà essere riscosso presso gli uffici postali.

Il pagamento dei voucher telematici viene effettuato dalle Poste Italiane attraverso la’Inps Card sulla quale vengono accreditati gli importi a compenso del lavoro svolto, direttamente al lavoratore

Tags:

Lascia una risposta