Immatricolazioni auto giugno 2012 in calo del 24,42%

3 luglio 2012 10:101 commento

Il mese di giugno ha fatto registrare un nuovo pesante risultato negativo per quel che riguarda le immatricolazioni di auto nuove in Italia, con un calo delle vendite del 24,42% rispetto allo stesso mese di un anno fa. In totale sono state immatricolate 128.388 unità vetture contro le 169.870 di dodici mesi fa. Nel primo semestre dell’anno sono state vendute 814.179 vetture, in calo del 19,73% rispetto alla prima metà del 2011.

Il Gruppo Fiat ha leggermente aumentato la propria quota di mercato passando dal 30,33 al 30,70% grazie soprattutto a Lancia/Chrysler che ha aumentato la sua quota dal 4,83 al 5,62%. Il gruppo torinese ha venduto 39.421 vetture a giugno, in calo del 23,48% rispetto alle 51.516 del 2011. Passando ai singoli marchi Alfa Romeo è scesa da 5.506 unità a 3.864 in calo del 29,82%, Fiat da 36.925 a 27.803 (-24,70%), Lancia/Chrysler da 8.203 a 7.215 (-12,04%), Jeep da 777 a 505 (-35,01%), Ferrari da 56 a 19 vetture (-66,07%) e Maserati da 49 a 15 (-69,39%).

FIAT 500X


Il Gruppo Volkswagen a giugno ha immatricolato 15.872 vetture facendo segnare una flessione del 26,14% rispetto all’anno scorso, la quota di mercato è scesa dal 12,65 al 12,36%. Il Gruppo PSA è sceso a 12.444 unità contro le 15.499 del 2011 anche se la quota di mercato è salita da 9,12 a 9,62%. Il Gruppo GM ha registrato un calo del 36,62% nelle immatricolazioni con la quota scesa dal 9,30 al 7,80%. Ford ha perso addirittura il 50,50%. Il Gruppo Renault ha ceduto il 16,09% con una quota però salita da 6,56 a 7,28%.

Il Gruppo Hyundai è stato l’unico a chiudere in positivo con 6.538 vetture immatricolate cioè l’11,65% in più rispetto alle 5.856 di dodici mesi prima. La quota di mercato è salita dal 3,45 al 5,09%. Daimler ha perso l’11,91%, il Gruppo BMW il 24,60%, Toyota l’8.74%, Nissan il 27,49%, Volvo il 22,67%, Suzuki il -33,78%. In lieve crescita è risultato anche il Gruppo Jaguar Land Rover passando da 684 a 1.335 unità in aumento dell’1,04%.

Le tre auto più vendute a giugno sono state la Fiat Panda (10.930 unità), la Fiat Punto (7.974) e la Fiat 500 (4.432). Fra le auto a gasolio la più venduta è stata la Punto con 2.939 unità.






Tags:

1 commento

  • gente che ha capito e ne ha anche le capicate0..economiche.Purtroppo in Italia nello stesso periodo se ne saranno vendute una cinquantina (ad essere ottimisti..) e quindi il prezzo ne risente e ne risentire0 per anni ancora..d’altronde il mercato dell’auto e8 un pf2 come quella squadra di calcio composta da calciatori stanchi e con motivazioni assenti -ogni riferimento e8 puramente casuale- che continua a perdere, ma crede sempre che qualcosa di miracoloso possa accadere..sono convinto che questo gioiellino se venduto a prezzi stracciati in Italia (intendo 15 mila euro..) non sarebbe manco sesto in classifica, sotterrato dalle solite semi-utilitarie-sport e ovviamente dai SUV omnipresenti, utilissimi come non mai..; ne ho sentite cosec tante di cavolate sulla Prius (‘la linea fa cahare’, ‘prestazioni scadenti’ e la mitica ‘dove la ricarico’) chesul suo insuccesso sarei pronto seriamente a scommettere..d’altrone “si puf2 vincere una guerra in due e forse anche da solo [..]ma e8 pif9 difficile cambiare un’idea”..sbagliata in questo caso..grazie per le informazioni e auguri!

Lascia una risposta