Mini John Cooper Works GP rivelata

14 maggio 2012 10:020 commenti

Mini ha svelato la sua auto di produzione più veloce di sempre, la Mini John Cooper Works GP, in occasione del Mini United festival che si è tenuto sul circuito Paul Ricard nel sud della Francia. Con la terza generazione di Mini già in fase di sviluppo, la Mini John Cooper Works GP è una versione limitata della seconda generazione.

La Casa anglo-tedesca deve ancora rivelare le specifiche tecniche della speciale Mini a due posti preparata per la pista, ma ha fatto sapere che ha girato sul circuito Nordschleife del Nürburgring  in 8 minuti e 23 secondi, che significa addirittura 18 secondi più veloce della Mini Cooper S con Kit John Cooper Works GP, che ha girato in 8’41” al Ring.

MINI COUPÈ


Il modello precedente aveva 218 CV e 244 Nm di coppia massima, un differenziale a slittamento limitato (LSD), oltre ad un peso inferiore di 40 kg rispetto all’auto originale. In base anche a queste considerazioni la nuova Mini John Cooper Works GP dovrebbe avere una potenza di circa 230 CV, sviluppati dal motore quattro cilindri 1.6 litri TwinPower Turbo. La nuova Mini speciale propone inoltre sospensioni da gara regolabili ed un sistema frenante con sei pistoncini all’anteriore. Ovviamente è stata rimappata anche la centralina del motore.

Anche l’aerodinamica della Mini John Cooper Works GP è stata modificata, per avere minore resistenza all’aria, gli pneumatici Kumho Ecsta V700 da 17 pollici sono stati sviluppati appositamente. La John Cooper Works GP sarà prodotta in appena 2.000 esemplari, tutti nella tinta Thunder Grey metallic.






Tags:

Lascia una risposta