8 italiani su 10 tagliano le spese

2 gennaio 2012 16:440 commenti

Un recente sondaggio fatto da Confesercenti-Swg mostra che il 48% degli italiani guarda al futuro con pessimismo e che circa il 36% si aspetta un ulteriore peggioramento delle condizioni di vita della propria famiglia. Dai dati è emerso che lo scorso anno 83 italiani su 100 hanno tagliato drasticamente le spese, infatti il 62% degli intervistati arriva a fatica a fine mese mentre il restante 28% arriva alla terza settimana perché non riesce più a sostenere le innumerevoli spese e i rispettivi rincari.


Secondo il sondaggio le persone giudicano questo nuovo 2012, un anno in cui la situazione economica peggiorerà ancora di molto, tanto che nel 2010 erano il 24% gli ottimisti, contro il 17% di quest’anno. Il 2011 è stato caratterizzato da prudenza, infatti l’83% degli intervistati  ha tagliato drasticamente le spese che riguardano abbigliamento, calzature e prodotti per la casa e solamente il 5% ha dichiarato di aver speso molto di più rispetto all’anno precedente.

Far quadrare il bilancio famigliare diventa un impresa titanica per molte coppie, infatti come abbiamo detto nella nota introduttiva il 28% arriva alla terza settimana e il 10% solo alla seconda, invece dalla classe politica gli italiani vorrebbero maggiore onestà (48%) e serietà (24%) mentre sembrano interessare meno tutti quegli argomenti che riguardano la moralità e l’etica dei politici, che forse proprio in questo momento così difficile per la nazione dovrebbero essere i primi a dare a tutti il buon esempio.






Tags:

Lascia una risposta