92 morti negli scontri di oggi in Siria

13 novembre 2012 18:220 commentiDi:

Continua a mietere vittime la guerra civile che si sta svolgendo ormai da troppo tempo in Siria. Una guerra che sembra infinita. Il bilancio totale dei morti sta arrivando a dei livelli assurdi e le notizie che arrivano da Damasco non sono mai belle.
Gli attivisti dei Comitati locali di coordinamento hanno comunicato che le vittime delle violenze di oggi sono 92. Vittime che si concentrano soprattutto nei pressi della capitale Damasco e nelle zone periferiche della stessa città.
Anche al confine con la Turchia si sono registrati diversi morti e feriti, in particolare nella città di Ras al-Ain, attaccata da due giorni dagli aerei militari del regime. Molti feriti sono stati trasportati in Turchia.


Mentre aumentano anche i profughi di guerra e i rifugiati politici, il regime di Assad non sembra cedere.

A livello internazionale non sembra poi trovarsi un accordo e la comunità mondiale rischia di dimenticarsi di questa tragedia. I rapporti della Siria con la confinante Turchia sono sempre tesi e la situazione rischia di degenerare al minimo atto provocatorio.
E intanto l’emergenza umanitaria sempre più preoccupante ha portato il Ministro Giulio Terzi ad inviare in Siria Margherita Boniver. È la terza missione per lei dopo quelle delle scorse settimane in Libano e Giordania.






Tags:

Lascia una risposta