Al via votazioni per elezioni Presidente della Repubblica

18 aprile 2013 12:460 commenti

giorgio-napolitano-2

Sono iniziate le votazioni per eleggere il Presidente della Repubblica. La prima sessione è iniziata alle 10 in punto a Montecitorio. In calendario ci sono due votazioni al giorno. La seconda sarà alle 16. C’è inoltre la possibilità di eseguire scrutini anche di domenica o durante i giorni festivi.

Per quanto concerne i primi tre scrutini sarà obbligatoria la maggioranza dei due terzi. In altri termini serviranno 672 voti. Dalla quarta sarà sufficiente la maggioranza assoluta, stabilita a quota 504 preferenze. Voteranno 630 deputati, 319 senatori (inclusi i 4 senatori a vita) e 58 delegati regionali (tre per ogni regione, esclusa la Val d’Aosta che ne ha uno solo).


Tecnicamente, il centrosinistra può contare su 496 voti, il centrodestra su 270, mentre Scelta civica ha 70 ‘grandi elettori’ e Il MoVimento 5 Stelle conta su 162 voti.

Pd Pdl sembrano aver raggiunto un’intesa sul nome di Franco Marini. Bersani e Berlusconi sono d’accordo. Il nome di Marini, però, ha spaccato il Centrosinistra. Renzi si è infatti opposto a questa scelta. Anche la Lega ha dichiarato che voterà Marini all’unanimità sin dalla prima chiama, senza votare per il candidato di bandiera Manuela Dal Lago.

L’altro nome in corsa, candidato più che papabile, è quello di Stefano Rodotà, favorito dal Movimento 5 Stelle.






Tags:

Lascia una risposta