Alain Delon accusato di omofobia

4 settembre 2013 10:210 commenti

alain delon“I gay? Sono contro natura”. Parole di Alain Delon, celebre attore francese, nel corso della trasmissione C à vous su France 5. Parole che anticipano il seguente concetto: “Siamo nati per amare una donna, per corteggiarla. Non per rimorchiare un uomo e farsi sedurre da lui”. Parole forti, che innescano una bomba in diretta tv e sui social network. Successivamente, Delon torna su un concetto precedentemente espresso nel corso di un’intervista a Le Figaro: Non ci sono più uomini perché le donne sono diventate uomini. Non c’è più differenza, mi dispiace dirlo”.


Oggi che la Francia è inorgoglita dall’approvazione dei matrimoni tra gay e delle adozioni per queste coppie, le parole di Delon rischiano di essere un pericoloso boomerang. La comunità lo ha già inserito nella ‘lista nera’ degli omofobi, accusandolo per via della sua indisciplina verbale.

A seguito di una ‘occhiataccia’ della figlia durante la trasmissione, poi, Delon ha provato a rettificare: “Che si sposino fra loro, me ne frego completamente – ha detto Delon, provando malament a recuperare terreno – Quello che non voglio è che possano adottare bambini”. Un aggiustamento parziale del tiro che, tuttavia, non è servito a nulla. La rete si è subito scatenata contro di lui e c’è che chi ha ricordato al mondo il suo rapporto intimissimo con il regista Luchino Visconti. Un rapporto ambiguo, che ora si ritorce contro Delon e le sue dichiarazioni.






Tags:

Lascia una risposta