Arrestato Lele Mora per bancarotta fraudolenta

20 giugno 2011 18:240 commentiDi:

Lele Mora e’ stato arrestato dagli agenti della Guardia di Finanza di Milano con l’accusa di bancarotta fraudolenta. Il provvedimento è relativo all’inchiesta aperta sull’agente dei Vip dal Pm del capoluogo lombardo Eugenio Fusco.


Sotto la lente dei pm ci sono i fallimenti delle tre società dell’agente dei vip: si tratterebbe di una bancarotta del valore complessivo di 8,5 milioni.

La motivazione del gip che ha firmato l’ordine di arresto per Lele Mora, con alle spalle diversi precedenti penali, è la sussistenza di tutte le condizioni per la custodia cautelare: pericolo di fuga, rischio di reiterazione del reato e di inquinamento probatorio.

Gli inquirenti sospettano anche che parte dei tre milioni di euro ricevuti da Berlusconi per salvare la LM Management (come emerso dall’inchiesta Ruby) sia finita su qualche conto elvetico.

Ultimo aggiornamento 20 giugno 2011 ore 20,20

 






Tags:

Lascia una risposta