Attentato in Afghanistan, soldato italiano ferito

29 dicembre 2011 10:070 commenti

Poche ore fa fonti dell’esercito hanno fatto sapere che un militare italiano è stato lievemente ferito durante un attacco  a un convoglio in Afghanistan. Secondo le prime ricostruzioni gli “insurgentes” hanno iniziato a sparare contro una colonna di mezzi scortati da soldati di nazionalità italiana che da Bala Murghab  si stavano dirigendo a Herat sotto comando della Brigata Sassari.


Durante lo scontro armato è rimasto ucciso un uomo afghanistano e un altro è stato ferito in modo grave. Queste prime informazioni ci sono pervenute grazie ad una nota di Rc-West in cui si specifica che l’uomo deceduto è un autista e che quello gravemente ferito è un altro autista locale.

L’attacco è stato compiuto dai ribelli con fuoco di mortai e con armi portatili e i due feriti sono stati immediatamente soccorsi in elicottero e trasportati presso l’avamposto del 151/o Reggimento “Sassari” in Bala Murghab. Lì si trovavano ad aspettarli Luciano Portolano, Generale di Brigata e il Comandante di RC-West presenti sul posto a causa di una ricognizione avanzata nel settore nord. Al momento pare che lo scontro si sia definitivamente concluso e che il convoglio abbia ripreso il viaggio verso sud.






Tags:

Lascia una risposta