Bambini a scuola a 5 anni per diplomarsi a 18

17 settembre 2012 12:460 commenti

Accorciare il percorso di studi in modo tale da arrivare al diploma a 18 anni. L’indiscrezione di stampa circolata nel corso degli ultimi giorni è stata a sorpresa confermata dal ministro Profumo nel corso di un’intervista a Radio Capital. Stando alle parole del ministro, tuttavia, sarebbe stata accantonata l’idea di raggiungere l’obiettivo del diploma a 18 anni eliminando un anno del percorso di studi, un’alternativa considerata troppo pericolosa sia sul fronte della qualità dell’insegnamento che degli esuberi che ne deriverebbero per gli insegnanti. Pertanto, si punta a diplomati più giovani prevedendo l’ingresso nella scuola a cinque anni anziché a sei. In questo modo, ha spiegato Profumo, l’età di conclusione degli studi sarebbe perfettamente in linea con quella degli altri paesi d’Europa.


Secondo le indiscrezioni, quello sopra descritto sarebbe un progetto al quale starebbe attualmente lavorando un team di esperti, tra cui pedagogisti e dirigenti scolastici. Tra questi figurano il consigliere del ministro Vittorio Campione, il capo dipartimento Lucrezia Stellacci e il direttore generale degli ordinamenti Carmela Palumbo. Il primo incontro si è tenuto la scorsa settimana, mentre il prossimo si terrà il 9 ottobre. L’obiettivo è quello di presentare al ministro Profumo, ideatore del progetto, una valida soluzione entro la fine dell’anno in corso, in modo tale da poter sperare in una sua attuazione già a partire dal prossimo anno scolastico.

Sebbene ci si diplomi a 18 anni nella maggior parte degli altri paesi europei, non manca chi ha espresso parere contrario nei confronti di tale progetto. Tra questi figurano numerosi insegnanti, che si domandano se a 5 anni si è davvero già pronti per iniziare la fase della cultura.






Tags:

Lascia una risposta