Benedetto XVI festeggia i sette anni di pontificato

19 aprile 2012 15:380 commenti

Settimana importante per Benedetto XVI che proprio oggi compie sette anni di pontificato. Joseph Ratzinger è stato eletto il 19 aprile 2005 dopo il quarto scrutinio: un conclave molto rapido che sancì il cardinale tedesco come successore di Giovanni Paolo II. La fumata bianca si vide intorno alle ore 18 e già alle 18.40 fu annunciato il nome del nuovo papa. Ratzinger era uno dei favoriti all’elezione del soglio pontificio (molto vicino a papa Wojtyla) anche perché era da 23 anni prefetto della Congregazione per la dottrina della fede ed è di fatto il maggiore teologo tedesco vivente: assunse il nome di Benedetto XVI in onore al monaco che diffuse il cristianesimo in Europa e in omaggio a papa Benedetto XV, il pontefice che si scagliò contro la Prima Guerra Mondiale definendola come “inutile strage”.


Il cardinale svizzero Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione ha riassunto le linee principali seguite dal papa nei primi sette anni di pontificato sottolineando come al pontefice stiano a cuore non tanto le singole riforme quanto che “il fondamento e il cuore della fede cristiana tornino a splendere”. Ratzinger ricerca “una semplificazione della fede cristiana, come ha annunciato finora esemplarmente nelle sue tre encicliche”.

VATICANO HA TRASFERITO SOLDI IN GERMANIA

Il papa riceve oggi gli auguri da tutto il mondo anche dal presidente degli Stati Uniti Obama. E ieri il presidente del consiglio Mario Monti si è recato in Vaticano per porgere al pontefice gli auguri di persona. Lunedì 16 aprile il pontefice ha compiuto 85 anni e proprio nella recita della domenica aveva chiesto ai fedeli di pregare per lui affinché non gli mancasse la forza per portare avanti “la sua missione”.






Tags:

Lascia una risposta