Bollino rosso in sette città italiane

19 giugno 2012 08:450 commenti

L’Italia è attanagliata in queste ore dall’anticiclone africano Scipione e l’allerta è destinata a salire per le prossime 72 ore.

Il Ministero della Salute ha segnalato il bollino rosso su sette città italiane, Roma, Rieti, Viterbo, Latina, Frosinone, Perugia e Brescia.

L’allerta per le giornate più calde scatterà nelle giornate di mercoledì 20 e giovedì 21 giugno e contemporaneamente scatterà anche l’allerta dei servizi sanitari e sociali. Il bollino rosso indica il livello tre con condizioni di rischio elevato per più di tre giorni consecutivi per le categorie più esposte. Nelle giornata di mercoledì si registreranno punte di 38 gradi a Bologna, Cagliari, Rieti, 39 gradi a Ferrara, 33 gradi a Milano anche se la temperatura percepita supererà i 40 gradi.

Al Centro-Sud la temperatura arriverà a 37 gradi a Roma e Firenze con punte massime di 38 gradi a Foggia e Nuoro. Da giovedì la situazione dovrebbe migliorare anche se timidamente grazie all’arrivo di qualche temporale sulle Alpi, ma il caldo intenso persisterà come previsto al Centro-Sud fino a sabato.


ONDATA DI CALDO AFRICANO SULL’ITALIA

Già dalla giornata di domenica arriveranno venti più freschi di maestrale che riporteranno la temperatura nella media stagionale. L’ondata di caldo anomalo ha colpito tutta l’Europa, ma l’Italia detiene un ulteriore primato dato che è il paese europeo più intensamente colpito dal caldo con temperature superiori anche alla Spagna e alla Grecia.

PRODOTTI ALIMENTARI CHE FAVORISCONO L’ABBRONZATURA

E proprio per il caldo in Italia è boom di consumi di frutta e verdura fresca soprattutto nelle grandi città. Secondo Sergio Brivio, meteorologo di 3bmeteo.com, non si può ancora parlare in realtà di caldo eccezionale dato che ondate di caldo di questo genere a giugno si verificano in media ogni uno o due anni.






Tags:

Lascia una risposta