Home / News / Botteghe di mestiere e dell’innovazione: ecco come fare la domanda di tirocinio

Botteghe di mestiere e dell’innovazione: ecco come fare la domanda di tirocinio

Italia Lavoro, agenzia tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, lancia una splendida iniziativa dal nome Botteghe di mestiere e dell’innovazione. Nel programma SPA-Sperimentazioni di Politiche Attive (Botteghe), Italia Lavoro cerca giovani per trasmettere competenze specialistiche e per garantire un ricambio generazionale nei mestieri artigianali.

Un progetto riservato ai giovani tra i 18 ed i 35 anni al quale ci si può iscrivere direttamente dal sito web dedicato. L’iniziativa ha coinvolto oltre 5000 tra artigiani e aziende che hanno presentato circa 900 progetti in relazione ad un avviso pubblico aperto fino allo scorso 8 marzo. Le Botteghe sono state attivate coinvolgendo aziende integrate in senso orizzontale o verticale (settoriali e di filiera) e aziende operanti nell’artigianato digitale che impiegano tecnologie digitali per la realizzazione di prodotti. Quelle selezionate adesso sono alla ricerca di giovani attivi e dinamici da inserire nell’ambito di questa iniziativa.

Le Botteghe operano in vari settori: enogastronomico, agroalimentare, della ristorazione, meccanico, della moda e dell’abbigliamento, della grande distribuzione, dell’artigianato, del legno, dell’arredo della casa e altro ancora.

Se sei disoccupato, hai tra 18 e 35 anni non compiuti e sei un cittadino italiano e godi dei diritti civili e politici, o cittadino dell’Unione Europea, o cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno in Italia puoi iscriverti a una delle Botteghe presenti in tutte le regioni d’Italia. Le prime selezioni si sono chiuse il 30 giugno e 92 Botteghe hanno trovato i loro tirocinanti. Ma fino al 27 luglio è il turno delle altre 85 Botteghe sparse su tutto il territorio nazionale.

E’ sufficiente iscriversi alla Bottega scelta e allegare alla domanda di iscrizione copia del documento di identità (o permesso di soggiorno),autocertificazione dello stato di disoccupazione e curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Il tirocinio sarà della durata di 6 mesi e avrà luogo in un laboratorio o in un’azienda artigianale. Ogni tirocinante riceverà 500 euro lordi. L’iniziativa permetterà a molti giovani di apprendere conoscenze e competenze che possono essere sfruttate nel futuro per svolgere il lavoro desiderato nell’ambito desiderato. Insomma Botteghe di mestiere e dell’innovazione è un progetto per diventare degli artisti del Made in Italy.

Loading...