Calciomercato Genoa: acquistato Alberto Gilardino

30 dicembre 2011 19:480 commenti

Alberto Gilardino è un giocatore del Genoa. Arriva così l’acquisto di quell’uomo d’area promesso da Preziosi che è stato probabilmente il motivo principale dei dissidi con Alberto Malesani e dell’esonero del tecnico dalla panchina del Grifone.

L’ex-attaccante di Milan e Fiorentina si è sottoposto oggi alle visite mediche di rito presso il laboratorio Albaro di Genova, in seguito alle quali si è dato via libera al trasferimento che sarà ufficializzato dopo capodanno. Il bomber biellese, che ha manifestato il proprio entusiasmo per l’approdo in Liguria, firmerà coi rossoblù un contratto quinquennale (con opzione per il sesto anno) da 1 milione e 600mila euro a stagione, mentre nelle casse della Fiorentina saranno versati circa 8 milioni di euro.


Gila dovrà rifarsi della stagione non certo entusiasmante fin qui giocata in maglia viola con sole 2 reti all’attivo in 12 partite di campionato e disputare un girone di ritorno degno delle attese del presidente Preziosi e del nuovo tecnico Marino, nonché del suo palmares da campione del mondo nel quale, oltre al titolo conquistato a Berlino nel 2006, ci sono una Champions League (2006/2007), una Supercoppa (2007) ed un Mondiale per Club (2007) vinti col Milan e la conquista dell’Europeo under 21 avvenuta sempre in Germania nel 2004.

All’approdo di Gilardino seguirà quasi sicuramente la partenza di Andrea Caracciolo che nel girone d’andata ha deluso ancor più del nuovo arrivato segnando una sola rete, quella con la Juventus, in 12 gare di serie A. L’airone con ogni probabilità migrerà verso i climi calcisticamente meno caldi di Novara dove l’ambiente provinciale potrebbe aiutarlo a ritrovare lo smalto da bomber mostrato nella scorsa stagione a Brescia.

Alla Fiorentina spetta ora il compito di riempire la casella rimasta vuota in attacco. Gli 8 milioni finiti nelle casse viola potrebbero essere reinvestiti per acquistare uno tra Maxi Lopez, Pinilla, Floccari o Amauri. Proprio l’attaccante messo ai margini dalla Juve ha dichiarato, in una recente intervista, di gradire molto il trasferimento in Toscana per cui sarebbe disposto anche a ridurre l’ingaggio che attualmente percepisce in bianconero.






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta