Calciomercato Inter: Damiao è la nuova idea per l’attacco

29 dicembre 2011 14:110 commenti

Abbiamo ieri parlato del doppio colpo cui sta pensando l’Inter per il mercato estivo, con l’acquisto del fantasista brasiliano Lucas, 19enne da cui dovrebbe avere inizio la rifondazione della rosa neroazzurra, e di Ezequiel Lavezzi, che rumors insistenti vogliono ormai in partenza da Napoli, dove a già gennaio arriverà Eduardo Vargas, attaccante che per le sue caratteristiche tecniche e tattiche potrebbe essere il legittimo erede del “Pocho” nello scacchiere di Mazzarri.

La dirigenza neroazzurra ha tuttavia necessità di rinforzare la squadra già in questa finestra di mercato, colmando le carenze evidenziatesi in questa prima parte di campionato e sottolineate anche da Claudio Ranieri, che desidererebbe ampliare la rosa con giocatori giovani e dinamici che contribuiscano al tentativo di risalita in campionato e spingano gli ex campioni del mondo il più lontano possibile nel cammino in Champions, dove si cercherà di dare fastidio alle favorite Real e Barcellona.


Notizie positive, provenienti dal Brasile e da fonti molto vicine al giocatore, dicono che il travagliato affare per portare in neroazzurro Juan Jesus, difensore dell’International di Porto Alegre, sarebbe alla svolta decisiva. A confermarlo sarebbero, infatti, sia le parole rilasciate dal padre del calciatore, sia quelle del vicepresidente del club carioca, Anapio Luis Gomez, secondo cui la trattativa potrebbe chiudersi già nei prossimi due giorni. Secondo alcune indiscrezioni Juan non sarebbe il solo giocatore per cui il la dirigenza di corso Vittorio Emanuele starebbe discutendo con il club brasiliano: pare infatti che nel mirino neroazzurro sia finito anche Lendro Damiao, bomber brasiliano per cui sarebbe già stata pianificata un’offerta da 25 milioni di euro.

Per il ruolo di esterno offensivo sono seguiti sia Vargas della Fiorentina, che garantirebbe esperienza nonché la dinamicità voluta da Ranieri, sia Alejandro Gomez del Catania, calciatore che può giocare anche in una posizione più offensiva vista anche la sua confidenza col gol. Nella stessa posizione, nelle ultime ore, si è tuttavia riacceso l’interesse per Diego Perotti, 23enne in forza al Siviglia, per cui gli spagnoli pretendono una somma di 10 milioni di euro. Moratti, che non pare intenzionato a sborsare una cifra di tale portata, potrebbe convincersi della bontà dell’operazione nel caso in cui il Siviglia dovesse abbassare le proprie pretese, direzione in cui sta lavorando Marco Branca.

Per il reparto arretrato il nome nuovo accostato ai neroazzurri è quello del croato Dejan Lovren, che quet’anno ha collezionato 22 presenza nelle fila del Lione. Un ostacolo sarebbe tuttavia rappresentato dal costo del cartellino del giovane difensore, che si aggirerebbe sugli 11 milioni di euro, nonché dall’agguerrita concorrenza di Juventus e Roma, anch’esse fortemente interessate al croato.






Tags:

Lascia una risposta