Calciomercato Inter: si cerca l’erede di Thiago Motta

25 gennaio 2012 12:301 commento

Thiago Motta vicino al PsgVigilia di Coppa Italia in cui a tener banco in casa dell’Inter, impegnata stasera al San Paolo nella sfida ad eliminazione diretta contro il Napoli, sono i movimenti di mercato riguardanti il centrocampista italo-brasiliano Thiago Motta, che molte voci vogliono ormai vicinissimo al Psg. Voci non smentite dallo stesso calciatore che lunedì, al Gran Galà del Calcio, non ha affatto chiuso le porte ad un suo possibile passaggio al club parigino ed all’allettante offerta avanzata da Leonardo: 5,5 milioni di euro per le prossime quattro stagioni.

La dirigenza neroazzurra per ora temporeggia anche alla luce delle parole di Claudio Ranieri che ha fatto intendere di non volersi privare dell’apporto del centrocampista, a meno che non arrivi un degno successore all’ex calciatore del Genoa. Tra i molti nomi che Branca e Ausilio stanno al momento valutando ritorna dunque in voga quello di Juray Kucka, slovacco in comproprietà col Grifone che può giocare sia da mediano sia da mezzala, ma le cui prestazioni non stanno certo entusiasmando nel corso di questo campionato.

Cresce dunque l’interesse per Miguel Veloso, centrocampista portoghese anch’egli di proprietà del club di Preziosi che piace a diversi società europee ed ha offerte dalla Russia e dalla Premier League. La carta vincente in mano ai neroazzurri per portare a termine l’affare sarebbe Mauro Zarate, punta argentina in prestito dalla Lazio e fuori dal progetto di Ranieri, che piace molto al presidente rossoblù e potrebbe essere l’uomo adatto per il Grifone, soprattutto se dovesse partire un attaccante come Jankovic, per cui si sono fatte sempre più insistenti le voci di una imminente cessione.

Piacciono molto anche Fredy Guarin, mediano del Porto, su cui sembra essere calato l’interesse della Juventus orientata ad occupare il solo posto da extracomunitario rimasto disponibile con l’acquisto di Martin Caceres, e Fernando, suo compagno nella formazione lusitana, così come sono sempre seguiti i brasiliani Romulo e Casemiro oltre che il giovane centrocampista turco del Real Madrid, Sahin.

Tags:

1 commento

  • Lo squattrinato Moratti deve sapere che l’unico sostituto di Motta è De Rossi della Roma. Quindi non perdesse tempo in stupidaggini come è suo solito fare con i due oncompetenti Branca e Ausilio. Tutto questo sempre se il presidente dell’Inter ha soldi ma io non credo che abbia soldi.

Lascia una risposta