Calciomercato Juventus 2012, trattative di Agosto

28 agosto 2012 14:090 commenti

In casa Juve hanno fame di vittorie. Lo conferma l’ottimo avvio di stagione, caratterizzato da una convincente vittoria contro il Parma, portata a casa in virtù dei gol di Lichtesteiner e Andrea Pirlo. Il Direttore Sportivo Marotta è tuttavia alla ricerca del famoso Top Player e lo cerca nel parco attaccanti.

I bianconeri sono infatti sulla pista che porta all’acquisto di una punta, una punta di diamante in grado di completare un attacco di per sé già ottimo. Partiamo da Jovetic. Il talento montenegrino della Fiorentina ha ben figurato contro l’Udinese (orfana di Asamoah e Isla, arrivati a Torino ad inizio estate), mettendo a segno una doppietta. La Juve lo vorrebbe a tutti i costi, ma i Della Valle non demordono. Molto probabilmente l’affare non si farà.

A rischio anche la trattativa con Llorente. L’Athletic Bilbao non è intenzionato a fare sconti. Per i baschi l’offerta di 18 milioni non è sufficiente. Per averlo la Juve dovrà sborsare i 36 milioni che servono a pagare la clausola di rescissione del suo contratto. Il Presidente Urrutia, testardo, li vuole tutti. La sensazione a Torino è che l’affare andrà in porto.


CALCIOMERCATO MILAN: SFUMA KAKA’

Sfumata la pista che porta ad Osvaldo, l’unico acquisto che sembra essere certo è quello del portoghese Cardozo, in forza al Benfica. Borriello, nonostante la smentita di Marotta, è sempre più vicino ai bianconeri. Il suo acquisto, si tratterebbe di un ritorno dopo il prestito della scorsa stagione, potrebbe essere finalizzato in extremis. C’è tempo fino al 31 per farlo.

Intanto la dirigenza ha concretizzato un altro acquisto, quello di Rubinho, che andrà a fare il terzo portiere alle spalle di Buffon e Storari.Naturalmente la Juventus è molto attiva anche sul fronte in uscita. Diverse sono le situazioni da valutare.La società cerca una destinazione per il terzino sinistro Ziegler. Il futuro dell’ex doriano potrebbe essere ancora targato Italia, più precisamente Palermo.

Last but not least, Alessandro Del Piero. Pinturicchio non è più un giocatore della Juventus da qualche mese, ma è ancora …la Juventus. Sapere che si trova ad un passo dall’accasarsi nel Sion di Rino Gattuso non farà molto piacere ai tifosi bianconeri.






Tags:

Lascia una risposta