Home / News / Calciomercato Juventus: per Borriello manca solo l’ufficialità
Manca solo l'ufficialità, ma è ormai certo che dal prossimo gennaio Marco Borriello vestirà la maglia della Juventus. La formula è quella del prestito oneroso con diritto di riscatto fissato ad 8 milioni di euro. In attacco potrebbe inoltre tornare Sebastian Giovinco, mentre per il centrocampo sono seguiti Palombo, Montolivo e Freddy Guarin del Porto.

Calciomercato Juventus: per Borriello manca solo l’ufficialità

Marco Borriello è un calciatore della Juventus. Manca soltanto l’ufficialità ma è ormai certo che a partire dal prossimo gennaio l’ex attaccante di Genoa e Milan, attualmente di proprietà della Roma, vestirà la maglia bianconera. Secondo alcune indiscrezioni rimane un ultimo piccolo ostacolo al completamento della trattativa, ossia quello legato al costo del prestito, con la Juventus pronta ad offrire 500 mila euro e la Roma che vorrebbe almeno un milione in più. La sensazione è che i due club finiranno per venirsi incontro, accordandosi su una cifra a metà strada e che Borriello potrà unirsi alla squadra di Antonio Conte già a partire dal prossimo mini ritiro di Dubai, in programma a partire dal 31 dicembre. Il riscatto, che la Juventus non dovrà esercitare obbligatoriamente, verrà invece fissato ad 8 milioni di euro.

Ma l’arrivo di Borriello non frena la vivacità sul mercato di Beppe Marotta, attivissimo nella ricerca di calciatori da innestare soprattutto nel reparto avanzato. Tra questi potrebbe esserci Sebastian Giovinco che, dopo le ottime stagioni a Parma, potrebbe far ritorno a Torino già in questa sessione di calciomercato. Ai ducali, oltre ad un lauto conguaglio economico, potrebbero andare come contropartita tecnica Luca Toni o Amauri, già protagonista in maglia gialloblù la scorsa stagione. Altri nomi per l’attacco sono quelli di Mauricio Pinilla, cileno del Palermo su cui c’è anche il forte interessamento della Fiorentina, e Mattia Destro, giovane punta che sta mettendo in luce le proprie qualità nel Siena.

Il nome di spicco per il centrocampo rimane invece quello di Angelo Palombo che con la sua grinta, esperienza ed abilità in entrambe le fasi (di interdizione e costruzione) è il candidato ideale per fare da alternativa a Marchisio, Vidal e Pirlo. Marotta ha mantenuto ottimi rapporti con la sua ex squadra e pare che l’affare potrebbe concludersi con uno scambio di comproprietà che porterebbe a Genova qualche giovane talentuoso bianconero (Marrone o Sorensen) che avrebbe così maggiori occasioni per trovare continuità nel campionato cadetto.

Per la zona mediana del campo restano sotto la lente bianconera Riccardo Montolivo, la cui partenza da Firenze è ostacolata dalla linea adottata dai Della Valle che vogliono che il calciatore onori fino in fondo il suo contratto coni viola, ed il colombiano Freddy Guarin, per il quale bisognerà tuttavia superare le intransigenze e le esigenti richieste del Porto.