Calciomercato Lazio: Tare vola a Mosca per Honda

19 gennaio 2012 18:061 commento

Che Igli Tare bluffasse, parlando di un mercato laziale centrato solo su operazioni in uscita, nel tentativo di distogliere l’attenzione da un grande colpo, magari quel Mister X da 14 milioni cui aveva fatto riferimento Claudio Lotito a dicembre, lo avevamo già detto ieri. Di oggi la notizia che lo stesso Tare, smentendo con le azioni quanto predicato solo due giorni fa, è volato a Mosca per trattare col Cska la cessione di Keisuke Honda, centrocampista giapponese dalla chioma biondo platino che fa delle doti tecniche, della rapidità e della duttilità le sue armi migliori.

Uomo ideale per Reja, che col gioiellino orientale avrebbe la possibilità di variare a suo piacere la disposizione del centrocampo in un 4-3-1-2 o in un 4-2-3-1. E già qui ci sarebbero i motivi sufficienti, forse, per sborsare i 14 milioni di euro richiesti dai russi, anticipando altri grandi club europei interessati al calciatore, in particolare il Psg di Leonardo. Ma non sono incentivo minore all’operazione gli ingenti introiti provenienti dal marketing e garantiti dal grande interesse che suscitano in patria i giocatori del Sol Levante, (basti pensare a quanto avvenuto per Nakata, Nakamura e Nagatomo): nessuna sorpresa, quindi, che Lotito abbia da tempo dato il suo benestare alla trattativa contenendo a stento, nell’intervista pre-festiva, l’entusiasmo generato dall’idea dei quattrini che potrebbero confluire verso la capitale.

Il volo di Tare verso la Russia conferma anche la sicura partenza di uno tra Carrizo e Makinwa, con cui si libererebbe la casella da extracomunitario da riservare al giapponese: per il secondo pare ci sia un offerta del Vaslui, formazione rumena ove milita Papp, calciatore fattosi notare nelle sfide di Europa League e pubblicizzato dal connazionale Radu, col quale verrebbe riempito il vuoto lasciato in difesa dall’addio di Stendardo, passato all’Atalanta.

Tags:

1 commento

  • come al solito goicatori di basso rilievo si pensa sempre all’introito e mai al bene della squadra potersti comprare messi reya rimarrà sempre reya tecnico mediocre e adatto a squadre com poca ambizione

Lascia una risposta