Calciomercato Milan: Galliani a Londra per Tevez

12 gennaio 2012 12:260 commenti

È partita l’ennesima spedizione rossonera in Inghilterra per Carlos Tevez. L’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, accompagnato dall’avvocato del club Lorenzo Cantamessa (l’uomo dei contratti) e dall’agente Fifa Giuseppe Riso, è decollato stamattina dallo scalo privato Ata alle 10.01 con un volo diretto a Luton, da dove poi raggiungerà la città di Manchester. Il primo appuntamento previsto in mattinata è quello con l’agente della punta argentina, Kia Joorabchian, in compagnia del quale Galliani si recherà poi all’incontro con la dirigenza del club inglese: l’obiettivo è quello di respingere l’offensiva dell’Inter, la cui offerta era risultata maggiormente gradita ai citizens, e chiudere possibilmente già oggi la trattativa.

La nuova proposta del Milan pareggerebbe quella del club di Massimo Moratti, ossia un prestito gratuito dell’attaccante con obbligo di riscatto a 25 milioni più 3 di bonus, ma i rossoneri sarebbero avvantaggiati dall’accordo ormai già da tempo raggiunto con l’Apache ed il suo procuratore. Due gli scenari che potrebbero a questo punto aprirsi nel mercato milanista: l’uno è legato alla cessione di Pato al Psg dal quale, dopo il rifiuto del club di via Turati, si attende un rilancio dell’offerta di 28 milioni di euro giunta ieri per il brasiliano. Galliani punta ad una cifra superiore ai 30 milioni di euro da reinvestire nell’acquisto di Tevez.

Nel caso in cui non si dovesse chiudere l’affare col club parigino, l’amministratore delegato milanista avrebbe già pronta una strada alternativa, preparata ieri sera al ristorante “La briciola” con il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, che già in passato (vedi l’affare Boateng, acquistato dal Grifone e poi ceduto prima in prestito e poi in comproprietà al Milan) ha aiutato economicamente i rossoneri, con cui tra l’altro sono in sospeso diverse questioni (Merkel ed El Shaarawy). La sostanza dell’accordo prevede che il patron rossoblù sborsi subito i 25 milioni di euro richiesti dal City, così da sottrarre gli inglesi alle lusinghe dell’Inter, girando Tevez in prestito con obbligo di riscatto al Milan per la stessa cifra. Al club ligure in cambio andrebbe la metà del cartellino di Merkel, attualmente di proprietà del club di via Turati.

Ma questo non sarebbe il solo “sgarro” che i rossoneri stanno preparando ai rivali interisti. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, il Milan avrebbe già raggiunto un accordo con Sulley Muntari per la prossima stagione, motivo per cui il ghanese, in scadenza a giugno con i neroazzurri, sta rifiutando qualsiasi trasferimento in questa finestra di mercato.

Tags:

Lascia una risposta