Calciomercato Napoli: Bigon segue Candreva e Benatia

2 gennaio 2012 17:460 commenti

Riccardo Bigon, direttore sportivo del Napoli, aveva affermato che la società partenopea non avrebbe messo a segno altri colpi in questa sessione di calciomercato, al via ufficialmente domani, dopo l’acquisto del promettente attaccante cileno Eduardo Vargas, soffiato all’ultimo momento all’Inter di Massimo Moratti. C’è da non credergli però, visti i tanti calciatori che sono in questi giorni accostati al club di De Laurentiis, dal duttile centrocampista del Cesena, Antonio Candreva, al difensore col vizio della rete, Mehdi Benatia, attualmente in forza all’Udinese.

Nella trattativa per l’ex calciatore di Livorno, Parma e Juventus, corteggiato già in passato dalla dirigenza azzurra, potrebbe essere inserito Mario Alberto Santana, poco convincente nelle rare uscite concessegli da Mazzarri nel girone di andata. L’argentino ex Fiorentina era stato avvicinato al Cesena già questa estate ed un ritorno di fiamma sarebbe ora gradito anche al calciatore che, secondo le parole del suo agente, vorrebbe lasciare Napoli per giocare con maggiore regolarità. L’arrivo di Santana potrebbe convincere il presidente del club romagnolo, Igor Campedelli, a dare il via libera alla trattativa tra Napoli e Udinese, società che è proprietaria del cartellino del calciatore e con cui i partenopei hanno stabilito in passato ottimi rapporti, rafforzatisi questa estate con l’acquisto di Gohkan Inler.

E dell’Udinese è un altro giocatore che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe fortemente voluto da Walter Mazzarri per rafforzare un reparto difensivo nel quale dovrebbe prossimamente rientrare anche l’uruguaiano Britos, acquistato in estate e praticamente mai impiegato per l’infortunio subito nell’amichevole estiva contro il Barcellona. Non sarà comunque facile strappare ai friulani il 24enne marocchino che con le sue prestazioni di altissimo livello ha contribuito al superbo girone d’andata disputato della squadra allenata da Guidolin.

I possibili arrivi di cui abbiamo sopra parlato sarebbero però subordinati ad uno sfoltimento della rosa richiesto dallo stesso Mazzarri. Il primo a lasciare la città vesuviana sarà Leandro Rinaudo, che da gennaio si aggregherà in prestito al Novara. Più incerta la situazione di Mascara e Donadel. Il primo rimarrà fino a fine stagione se dovesse concretizzarsi lo scambio Candreva-Santana, mentre il secondo, da poco ripresosi dall’infortunio che ne ha ostacolato l’impiego in azzurro, potrebbe ritornare in Toscana al suo vecchio club.

Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta