Home / News / Come funziona lo Street Control, il sistema di multe fatte dal vigile videocamera

Come funziona lo Street Control, il sistema di multe fatte dal vigile videocamera

Sei multe al minuto: è questo il ritmo con cui il nuovo vigile elettronico, ovvero la videocamera di sorveglianza appostata sulle macchine dei vigili urbani, sarà in grado di fare. Il nuovo sistema elettronico di sorveglianza stradale si chiama Street Control e sarà operativo a Roma molto presto. Lo Street Control sarà capace pertanto di rilevare le auto parcheggiate in doppia fila oppure in aree dove non è permessa la sosta, mentre stando alle ultime indiscrezioni sarà in grado anche di rilevare le automobili rubate. 

Il nuovo sistema Street Control è sostanzialmente un dispositivo dotato di videocamera orientabile e dunque girevole, posizionato sul tettuccio dei veicoli degli agenti della polizia urbana, la quale consentirà di identificare tutte le auto che violano le norme del codice della strada, registrandole e inviando poi le relative multe ai loro proprietari. Il controllo si svolgerà dunque in tempo reale e ovviamente una eventuale contestazione immediata non è prevista, ma attenzione: solo se il proprietario del veicolo non si trova in auto!

Street Control non solo rileverà le varie infrazioni fatte dagli automobilisti, ma sarà capace anche di identificare le varie targhe dei veicoli e di associarli a una serie di dati e parametri che permetteranno una disamina più dettagliata sul veicolo in questione: se si tratta di un veicolo rubato, ad esempio, oppure se il proprietario del veicolo ha pagato l’assicurazione e il bollo annuale, oppure è in ritardo con i pagamenti e dunque ulteriormente sanzionabile.

Lo Street Control farà dunque il suo attento monitoraggio, dopodiché gli agenti, una volta in ufficio, esamineranno i fotogrammi catturati dalla videocamera di sorveglianza, compileranno le contravvenzioni e le invieranno per posta al destinatario. Nei fotogrammi si dovrà poi prestare la dovuta attenzione al veicolo: se al suo interno, infatti, si trova il guidatore, la multa non sarà permessa visto che continuerà a vigere la possibilità da parte di quest’ultimo di fare la contestazione immediata.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *