Come risparmiare sulla spesa secondo Coldiretti

22 maggio 2012 16:160 commenti

Secondo una recente indagine di Coldiretti, nel corso degli ultimi anni per fronteggiare la crisi il 60% circa degli italiani ha cambiato il modo di fare la spesa mettendo in atto alcuni piccoli e semplici accorgimenti che però, soprattutto se si considera un periodo piuttosto lungo come ad esempio l’intero anno, permettono di risparmiare un a somma di denaro di tutto rispetto. Per aiutare gli italiani a risparmiare sulla spesa Coldiretti ha stilato una lista di 10 consigli da mettere in pratica quotidianamente, ovvero:

Pianificare la spesa: durante la settimana compilare una lista della spesa e sfogliare i volantini dei vari supermercati per scoprire qual è quello che in quei giorni offre il prodotto che ci occorre al prezzo più conveniente.

Scegliere prodotti locali e di stagione: scegliere i prodotti di stagione e che vengono coltivati o prodotti a livello locale non solo riduce l’impatto ambientale ma consente anche di risparmiare sul prezzo di acquisto.

RISPARMIARE SULLE SPESE CONDOMINIALI

Preferire prodotti sfusi: acquistando i prodotti sfusi si può risparmiare notevolmente sul prezzo del prodotto, dal momento che il packaging copre in media il 30% del prezzo di vendita degli alimenti.


Tagliare le intermediazioni: acquistando prodotti direttamente dal produttore è possibile risparmiare in quanto si evita di pagare il rincaro che viene applicato sul prodotto a causa dell’intermediazione tra produttore, distributore e venditore.

– Coltivare un piccolo orto: coltivare lattughe, pomodori, piante aromatiche, peperoncini, zucchine, melanzane, piselli e tanto altro consente di risparmiare sulla spesa e di avere prodotti genuini.

Preparare in casa pane, pasta, yogurt, conserve e confetture.

MUSEI GRATIS A MILANO DAL 19 GIUGNO AL 30 AGOSTO

Non sprecare: acquistart solo quantità che siete sicuri di utilizzare, se avanza qualcosa trasformatelo nel vostro pranzo o nella vostra cena.

Riscoprire le ricette low cost della nonna: prediligete le vecchie ricette che hanno un gusto particolare e che possono essere preparate spendendo poco, come bolliti, polpette, ragù, spezzatini, ecc.

Acquistare in gruppo: con gli acquisti di gruppo tra amici e parenti è possibile risparmiare acquistando quantità all’ingrosso. Maggiori informazioni a riguardo si possono trovare sul sito Gas (gruppo di acquisto solidale).

Più tempo ai fornelli: si stima che  il consumo di un piatto fresco consente di risparmiare fino a cinque volte rispetto ad un piatto pronto.






Tags:

Lascia una risposta