Contromano in autostrada morta anche la ragazza

13 agosto 2011 17:380 commentiDi:

Nello spaventoso incidente avvenuto questa mattina poco dopo le 5 sull’autostrada A26, all’altezza di Ovada (in direzione di Alessandria), hanno trovato la morte  quattro persone e altre quattro sono rimaste ferite.

Le vittime sono tutte di nazionalità francese, cinque ventenni che si stavano recando in Slovenia per una vacanza.

A provocare il tragico sinistro è stato un albanese ubriaco che, alla guida di una Q7, potente Suv dell’Audi, ha imboccato il tratto autostradale in contromano.

Il violento impatto ha coinvolto tre auto. Il grosso veicolo Suv è andato prima a schiantarsi contro la fiancata di una Peugeot, poi frontalmente contro una Opel Astra su cui viaggiavano cinque giovani francesi, tre ragazze e due ragazzi, il più vecchio dei quali aveva solo 27 anni. Una delle vittime, una donna di 22 anni, è deceduta poco dopo il ricovero in ospedale, per le gravissime condizioni in cui versava.

I rilievi effettuati dalla Polizia Stradale indicano, tuttavia, che la vettura non avrebbe imboccato l’autostrada contromano, come apparso in un primo momento, ma avrebbe invertito il senso di marcia dopo avere percorso qualche centinaio di metri in direzione corretta.

Al cittadino albanese, che è uscito illeso dal disastroso incidente, è stato riscontrato un tasso alcolemico nettamente superiore alla norma, sembra che avesse in corpo il triplo dell’alcool consentito dalla legge.

Contromano in autostrada tre morti e cinque feriti

Ultimo aggiornamento 13 agosto 2011 ore 19,35

Tags:

Lascia una risposta