Costa offre crociere a prezzi stracciati per i parlamentari

6 maggio 2012 09:410 commenti

Desta scandalo l’ennesimo privilegio della casta e soprattutto in tempi di crisi. Il portaborse.com svela infatti l’esistenza di un’agenzia viaggi del Parlamento: nulla si strano fin qui, anche se a destare qualche riflessione sono le offerte che vengono proposte di cui possono usufruire i deputati.

A finire nel mirino sono i prezzi della Costa Crociere che inevitabilmente si trova nella condizione di dover riconquistare terreno e fiducia nel mercato dopo i recenti incidenti.

I prezzi di una crociera Costa sono scesi circa del 40%: un giorno in crociera che prima costava circa 150 euro, ora si attesta intorno agli 85 euro. Per tutti i comuni mortali però perché per i parlamentari lo sconto è addirittura superiore. Dai dati diffusi pare proprio che per una crociera in maggio, un deputato paghi solo 65 euro al giorno, 45 euro per una crociera in autunno. Si parla addirittura di soli 40 per una mini crociera last minute sulla Costa Deliziosa (6 giorni da Napoli ad Ajaccio).


INCENDIO A BORDO DELLA ROYAL CARIBBEAN

Prezzi davvero stracciati considerando gli alti stipendi dei parlamentari che si aggirano intorno ai 15euro al mese. E le offerte non finiscono qui perché sono molte le società che offrono ai parlamentari vacanze di lusso a presso stracciati: ad esempio una vacanza a Sharm el Sheikh di 7 notti al Veraclub Queen Village View Area, trattamento all inclusive e voli inclusi costa 630 euro. Una settimana a Marsa Alam in Egitto nel Veraclub Elphistone, stesso trattamento, costa solo 500 euro. Prezzi e trattamenti scandalosi, l’ennesimo privilegio cui la casta non intende assolutamente rinunciare.






Tags:

Lascia una risposta